Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

CS SDMPerfezionata la bonifica, l’area diventa proprietà definitivamente del Comune e dei cittadini. Il Sindaco: «Ora avvieremo la progettazione condivisa del Parco Hauser»

Mancava una sola condizione, che si è realizzata. Da oggi la Campagnetta è proprietà del Comune e dei cittadini. L’accordo di acquisizione dell’area alle spalle di via Di Vittorio era stato siglato lo scorso agosto. L’atto di permuta – sottoscritto nello studio del notaio Francesco Lacchi dal Dirigente dell’area tecnica, Giovanni Biolzi, e dal proprietario dell’area Francesco Cavagna – prevedeva una condizione sospensiva a tutela dell’Ente: in capo alla controparte era stato posto l’onere della realizzazione del Piano operativo di bonifica.

La bonifica, intervento del valore di circa mezzo milione di euro, è stata realizzata come certificato oggi pomeriggio dalle parti presso lo studio notarile. Per effetto di ciò, si è perfezionato definitivamente il passaggio della proprietà al Comune dei 53.400 metri quadrati che compongono la Campagnetta. In cambio, come previsto dalla deliberazione 6 del 2017 del Consiglio Comunale, l’Ente cede una superficie pari a 5.230 metri quadri nella zona di via Ravenna.

 «Superato l’ultimo ostacolo – dichiara il Sindaco Andrea Checchi – abbiamo finalmente restituito ai sandonatesi un importante patrimonio collettivo. Ora siamo nelle condizioni di pianificare il futuro dell’area, percorso in cui coinvolgeremo i cittadini del quartiere attraverso la progettazione partecipata. Tutti insieme realizzeremo il Parco Gustavo Hauser».

Log in to comment

Redazione RecSando

Da Aprile 2014 – La rete Civica - Recsando è  il giornale online dei cittadini del Sud Milano con iscrizione  presso il Trib. di Milano n.146 del 16/04/14.
La redazione di Recsando lavora per garantire il coordinamento delle informazioni, promuove  ricerche  e  approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi