Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

fiab melegnanoSi tratta di un importante strumento per redistribuire equamente spazio pubblico ai cittadini
FIAB Melegnano-L’Abici, che promuove da anni l’uso della bicicletta sul territorio del Sud Milano, intende far sentire la propria voce riguardo a un importante passo annunciato in questi giorni dal Comune di San Donato Milanese, ovvero il Piano della Sosta.
FIAB Melegnano-L’Abici ritiene che un Piano che preveda forme di pagamento della sosta nelle vie maggiormente occupate dalle auto vada nella direzione giusta perché punta – così come nella maggior parte delle città italiane – a una maggiore rotazione degli spazi pubblici, disincentivando un utilizzo esagerato dell’auto privata.
Cogliamo positivamente la disponibilità al confronto pubblico annunciato dalla stessa Amministrazione, con l’obiettivo – nel caso – di presentare nostre proposte per rafforzarne l’efficacia e per chiedere di andare avanti in questo proposito.
Ci auguriamo inoltre che, a una gestione più oculata e razionale della strada pubblica, seguano politiche più attente a ciclisti, pedoni e persone con disabilità che si muovono in città, offrendo così una vera alternativa all’uso dell’auto privata in città.
È questo un aspetto per FIAB di importa nza fondamentale, in un momento storico in cui è più pressante rispetto al passato, anche recente, la richiesta da parte dei cittadini di fare quel “cambio di passo” verso un ruolo veramente preminente della Mobilità Sostenibile, come anche sancito dalla recente Legge quadro 2/2018, in particolare verso quella mobilità che come FIAB ci sta più a cuore, ovvero la Mobilità Ciclistica.
In questo senso il Piano Sosta è un’occasione unica da cogliere, in quanto già di per se stesso rappresenta uno stimolo ad abbandonare l’uso dell’auto per gli spostamenti a piccolo raggio entro i confini comunali, ma soprattutto è un’occasione da cogliere per mettere in pratica delle azioni concrete in favore della diffusione dell’uso della bicicletta, che ancora oggi stentano molto a decollare, tra le quali sottolineiamo:
· usare i proventi derivanti dall'attuazione del Piano e dalle sanzioni per maggiori investimenti legati a politiche sulla Mobilità Ciclistica a San Donato, a partire dalla redazione di un Biciplan
comunale e definire nuove linee guida per la realizzazione delle piste ciclabili, evitando errate progettazioni come l’ultima appena realizzata in via Kennedy; · incidere sui posti auto aziendali e usare il Piano Sosta come leva verso i “Mobility Manager” aziendali affinché facilitino i propri dipendenti negli spostamenti quotidiani casa-lavoro mediante l’uso della bicicletta; questa è un’azione di cui molte volte si è parlato, ma che non è mai stata proposta e coordinata dall’attuale Amministrazione alle tante aziende – piccole, medie e grandi – presenti sul territorio.

Fiab Melegnano – L’Abici

Log in to comment

Redazione RecSando

Da Aprile 2014 – La rete Civica - Recsando è  il giornale online dei cittadini del Sud Milano con iscrizione  presso il Trib. di Milano n.146 del 16/04/14.
La redazione di Recsando lavora per garantire il coordinamento delle informazioni, promuove  ricerche  e  approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi