L’Amministrazione comunale aderisce alla campagna 2018 di Caterpillar

Sottoi nostri piedi c’è la Terra e per salvarla bisogna cambiare passo”. Con questo motto M’illumino di meno arriva alla sua quattordicesima edizione, la quinta sostenuta anche dal Comune di San Donato.
 
Venerdì tornala manifestazione con cui Caterpillar (trasmissione di Radio2) richiama l’attenzione sul problema dell’inquinamento. Quest’anno l’invito è a spegnere le luci e accendere le gambe, per raggiungere simbolicamente la luna. La “raccolta” dei passi è iniziata il 29 gennaio e terminerà il 23 febbraio quando i dj, nel tardo pomeriggio, inviteranno gli italiani a pigiare gli interruttori. Tra i 555 milioni di passi necessari per raggiungere il nostro satellite, ci saranno anche quelli dei sandonatesi che parteciperanno alle iniziative organizzate, per l’occasione, dall’Amministrazione e dalle associazioni del territorio.  
WWf e Croce Rossa propongono una camminata alla volta dell’oasi Levadina (ritrovo alle 17.30 nel parcheggio tra SS Paullese e via 25 aprile) con arrivo al municipio da dove partiranno (alle 18.30) alcuni gruppi di cammino su circuiti urbani. In piazza La Pira, si attenderà lo spegnimento del Palazzo comunale (alle 20) tra musica e balli con il coinvolgimento di maestri e allievi dell'Accademia Arte e Danza. Per concludere la giornata di sensibilizzazione, allo Spazio della Comunità di Bolgiano, cena a lume di candela con interventi su tematiche legate all'ambiente (info e prenotazioni a cura di Croce Rossa San Donato). 
Log in to comment