Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

Noi di San Donato Riparte non possiamo tacere su un tema che è da sempre nel nostro DNA:
La progettazione delle Piste Ciclabili è una cosa seria, mai più ciclabili come quelle di Via Kennedy

Noi di SDR non possiamo tacere su un tema che è, da sempre, nel nostro dna: la progettazione delle piste ciclabili.
L’avvio dei lavori di ristrutturazione di Via Kennedy ha drammaticamente portato all’attenzione dei cittadini le carenze di progettazione della pista ciclabile e la mancanza di visione che la sottende:

una ciclabile senza continuità e senza alcuna protezione e rispetto degli spazi minimi; una sottile striscia rossa in mezzo al marciapiede che la rende di fatto una ciclopedonale che penalizzerà sia i pedoni, che dovranno spostarsi ogniqualvolta intralceranno le bici, sia le biciclette, costrette a chiedere strada per poter procedere!

Crediamo sia assolutamente apprezzabile che, nell’ambito dei processi di ristrutturazione dei quartieri di San Donato, venga prevista la creazione di piste ciclabili, ma siamo fermamente convinti che le stesse debbano essere ricomprese in un piano di reti di piste ciclabili (Biciplan), punto programmatico di SDR, su cui, tra l’altro, da anni sta insistendo invano con l’attuale Amministrazione Comunale anche la Consulta per la Mobilità Ciclabile.

Nella fattispecie, tra la tante cose, ci si sarebbe resi conto più facilmente di quanto, nell’ambito della ristrutturazione del Parco Mattei, sia necessario prevedere gli spazi in via Triulziana (nel lato di strada contiguo col Parco) per una ciclabile che dia continuità al tratto di via Kennedy (creando la congiunzione con il capolinea della M3, da un lato, e con le ciclabili di via Moro e di Viale De Gasperi dall’altro), oppure di quanto sia importante prevedere un tratto ciclabile sulla strada chiusa parallela a via Rodari che colleghi l’incrocio via Kennedy-via Rodari con la ciclabile di via Moro.

Invitiamo l’Amministrazione a voler riconsiderare il ruolo e il lavoro fatto negli anni dalla Consulta per la Mobilità Ciclabile e di tutte le associazioni che si occupano di Mobilità Ciclabile a San Donato (citiamo ad esempio FIAB Melegnano, che dall’anno scorso ha nel suo direttivo due membri di San Donato, e Bicipolitana Network) e a rivedere la progettazione delle piste ciclabili, partendo ad esempio dalle osservazioni fatte dalla Consulta all’importante progetto di ciclabile San Donato Milanese / Peschiera Borromeo.
Il gruppo SDR è, e sarà sempre, disponibile a discutere in maniera costruttiva di mobilità ciclabile, per far sì che non si vedano mai più ciclabili come quella di via Kennedy!!

Log in to comment

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi