Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente




Egregio Sindaco Checchi,

non voglio dilungarmi troppo e vengo subito al punto, al nocciolo della questione.

Volevo esprimere tramite questa lettera, che non raccoglie in sè solo il mio disappunto, ma anche il dispiacere sentito dei suoi cittadini in merito alla manifestazione che ha preso realtà ieri mattina, 21 Ottobre.
Questo sentimento però si è evoluto in queste settimane nel momento in cui ho appreso che all'invito da me anche inviato per la partecipazione, (che abbiamo inviato sia al Sindaco di Milano "di cui ho ricevuto risposta" sia a lei e a molti altri sindaci del Sud est) Lei non abbia degnato me, in quanto consigliere comunale della sua amministrazione e votata dai suoi cittadini, di una risposta seppur negativa.

Inoltre a malincuore aver letto le sue parole...

Le amministrazioni presenti ieri hanno partecipato non solo per manifestare una richiesta, che viene dai loro cittadini, ma sopratutto per garantire il diritto sulla mobilità proprio di ogni cittadino e la loro salute, che non è rilevante visti i recenti risultati sullo smog.

Io la vedo molto spesso recarsi al lavoro in bici e questo lo vedo come comportamento virtuoso e me ne compiaccio, ma con altrettanto disappunto mi chiedo perchè altri cittadini che forse per problemi di salute, età, economici non possono recarsi allo stesso modo a lavoro o ovunque desiderano, non posso avere questo diritto? La Busway credo che sarebbe un soluzione momentanea e dispendiosa, ma non risolutiva, mi chiedo perchè non unirsi con i suoi cittadini e quelli dell'asse Paullese in una bciclettata che avrebbe potuto ribaltare le sorti sapendo che all'indomani vi sarà un incontro con il membro del consiglio d'amministrazione del trasporto pubbico con Pasuale Enrirco e Federico Lorenzini e Lega Ambiente, invitando tutti i cittadini a partecipare omettendo però coloro che ricoprono ruoli di primi cittadini.

Io, che non esprimo solo il mio rammarico, ma anche quello di più cittadini, mi chiedo:

con la Busway si risolverebbe l'aumento di PM10?
La salute dei suoi cittadini di cui Lei è l'unico responsabile migliorerebbe?


Spero che queste nostre parole,  mie e dei cittadini, le ispirino una nuova coscienza, perchè non sono scritte da una persona politica, ma da un cittadino che crede fermamente che Lei debba garantire ai suoi cittadini il loro diritto di Mobilità e non meno importante di Salute
(art.32 della costituzione), il cancro fa sconti a nessuno.

Desiree Giuliano e Cittadini
Log in to comment

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi