Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

Da lunedì in vendita a Cascina Roma gli abbonamenti alla stagione 2017-2018 del Troisi. È possibile prenotare via mail posti nelle file 7 e 8

Un cartellone composto da 5 spettacoli (di cui uno gratuito), in scena dal 16 novembre al 26 aprile. Per goderseli tutti, magari dalle prime file del Cinema Teatro Troisi, conviene comprare l’abbonamento completo che sarà in vendita, da settimana prossima, in Cascina Roma.
Dalle 9 di lunedì 23 ottobre, infatti, partiranno le prevendite della rassegna teatrale 2017-2018. Gli abbonamenti consentono di accedere ai 4 spettacoli a pagamento a una cifra complessiva di 56 euro, con un risparmio complessivo di 12 euro rispetto all’acquisto dei biglietti singoli (che, a tariffa intera, costano 17 euro). Per gli under 30 e gli over 65, il ticket d’ingresso scende a 14 euro con un ulteriore sconto di 8 euro per chi sceglie la formula dell’abbonamento, che in questo caso costa 48 euro. Prevista anche quest’anno la possibilità di prenotare l’abbonamento via mail. Dal 23 al 25 ottobre si potrà scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per riservare posti nelle file 7 e 8. Che dovranno poi essere confermati passando a pagare al “botteghino” di Cascina Roma.
La stagione ‒che, come da tradizione, unisce commedia e teatro drammatico ‒aprirà giovedì 16 novembre con Il procacciatore, interpretato da Gene Gnocchi, e terminerà il 26 aprile con Nome di battaglia Lia, spettacolo sulla vita di Gina Bianchi a ingresso libero. Gli altri “giovedì del teatro” saranno l’11 gennaio (Montagne russe, con R. Rapisarda e A. Rosti) e il 1° febbraio (Rosalyn, con il duo comico Massironi-Faiella). Unico spettacolo ad andare in scena il venerdì sarà Human, con Lella Costa.
Per qualsiasi informazione sulla rassegna e sui biglietti è possibile contattare l’Ufficio cultura (telefono: 02-52722.409, email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.), mentre approfondimenti sugli interpreti e sugli spettacoli saranno presentati, di volta in volta, sulle pagine del periodico comunale e nella sezione prossimi eventi del sito dell’Amministrazione.
«Il prossimo 6 aprile il Troisi compirà 20 anni – ricorda l’Assessore alla cultura Francesco De Simoni – è un palco ormai “adulto”, insomma, che negli anni ha saputo accompagnare il pubblico verso testi impegnativi, passando per pezzi più leggeri ma sempre pungenti. Con queste premesse nasce anche la rassegna teatrale 2017/2018».
«Il teatro, a San Donato, ha sempre avuto un ruolo sociale oltre che culturale – aggiunge il Sindaco Andrea Checchi – per questo abbiamo deciso di offrire uno spettacolo gratuito dedicato alla Resistenza. Sarà un modo di celebrare insieme la Festa della Liberazione e contemporaneamente festeggiare “il compleanno” del nostro teatro».
Log in to comment

Redazione RecSando

Da Aprile 2014 – La rete Civica - Recsando è  il giornale online dei cittadini del Sud Milano con iscrizione  presso il Trib. di Milano n.146 del 16/04/14.
La redazione di Recsando lavora per garantire il coordinamento delle informazioni, promuove  ricerche  e  approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi