Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

Consiglio Comunale di San Donato Milanese


MAGGIORANZA


13Partito Democratico
1 Noi per la città
1SandoLab

OPPOSIZIONE


1Cesare Mannucci (Candidato Sindaco - FI /LN/FDI)
2Forza Italia
1Lega Nord
0Fratelli d'Italia
1Gina Falbo (Candidato Sindaco IPS/SCP/SV)
1San Donato ci piace
1Insieme per San Donato
0San Donato Vola
1Marco Menichetti (Candidato Sindaco SDR)
1Desirèe Giuliano (Candidato Sindaco M5S)
0Nicola Forenza (Candidato Sindaco L'Altra San Donato)
24 Consiglieri

DETTAGLIO

Maggioranza

Pd (13) - Papetti, Battocchio, Sargenti, De Carolis, Ginelli, De Simoni, Bigagnoli, Ubertini, Natella, Pasqualini, Biglino, D'Ingianna, Conversi.
Noi per la Città (1) - Puliti.
SandoLab (1) - Barone.

Opposizione

Mannucci (1) - Mannucci.
Forza Italia (2) - Vassallo, Calculli.
Lega Nord (1) - Ghilardi.
San Donato ci Piace (2) - Falbo, Di Pasquale.
Insieme per San Donato (1) - Di Gangi.
San Donato Riparte (1) - Menichetti.
Movimento 5 Stelle (1) - Giuliano.
 

Gli articoli di RecSando / Bicipolitana Network sono in linea grazie alle Convenzioni con gli esercizi commerciali che aderiscono al progetto #BikePoint


  Staff RecSando
Log in to comment

Inviato: 14/07/2017 06:55 da Giorgio Soave #4464
Avatar di Giorgio Soave
E' una vecchia storia. Da tanto tempo, direi dai tempi di Mani Pulite, bastano poche decine di preferenze di amici e conoscenti per entrare in consiglio comunale. Gli elettori sono delusi e disinteressati. Anche in questo Forum non si è discusso di politica come si faceva sempre in occasione delle elezioni. Si è lasciata la gestione della politica a un ristretto gruppo di politicanti di professione (sia detto senza critica) che si spartiscono le cariche pubbliche in base alle nostre preferenze. Dentro o fuori, per 4 anni.

C'è da dire che, da quando San Donato è diventata parte della Grande Milano, lo spazio di manovra e le risorse per sindaco e assessori si sono ridotti. Ormai le opere pubbliche si riducono alla riasfaltatura periodica delle strade. Non ci sono soldi per altro.
Quindi non pongo nemmeno il problema di un cavalcavia per favorire l'entrata in San Donato a chi arriva da Paullo.
Ma mi farebbe tanto piacere trovare un parcheggio dalle parti del capolinea della metro (i tempi della vita sono diventati così veloci che dà fastidio aspettare per un quarto d'ora un autobus).
E magari un parcheggio all'ingresso del Policlinico (così lontano dalla città) quando si porta con l'auto qualcuno che non può camminare, per un esame o una medicazione.
Inviato: 13/07/2017 18:58 da Luigi Verdicchio #4463
Avatar di Luigi Verdicchio
Buongiorno,
non entro nelle polemiche tra la sig.ra Picutti e i sig.ri Forenza e Massera, abito a S.Donato da solo due anni e non coNosco i termini della questione, ma vorrei far notare che il sindaco è stato eletto con i voti di circa 1/4 degli aventi diritti al voto.... e questo spegne ogni polmenica sull'operato del consiglio comunale, chi non vota non ha diritto di lamentarsi....è innegabile poi porsi delle domande su consiglieri che siedono in consiglio da quasi 30 anni...o sono bravissimi o sono invisibili


Il fenomeno della bassa partecipazione al voto ha tuttavia motivazioni per me incomprensibili specie nell'occasione dell'elezioni comunali. Si è chiamati ad eleggere l'organo di governo più vicino alla vita di ogni cittadino. Concordo, ovviamente, in pieno sulla incongruenza da parte di coloro che si lamentano della politica e poi si fermano davanti alle urne elettorali.
Aggiungo una considerazione sul mio precedente intervento nel merito del “ fenomeno” sandonatese.
La scarsa partecipazione elettorale abbassa il quorum necessario per entrare in Consiglio comunale. In tal modo il candidato che può contare su un solido pacchetto di voti, grazie a misteriosi supporti, ha buone probabilità di sedere per decenni in Consiglio comunale pur essendo tra gli "invisibili".
Inviato: 12/07/2017 11:51 da Flavio Maltini #4462
Avatar di Flavio Maltini
Buongiorno,
non entro nelle polemiche tra la sig.ra Picutti e i sig.ri Forenza e Massera, abito a S.Donato da solo due anni e non conosco i termini della questione, ma vorrei far notare che il sindaco è stato eletto con i voti di circa 1/4 degli aventi diritti al voto.... e questo spegne ogni polemica sull'operato del consiglio comunale, chi non vota non ha diritto di lamentarsi....è innegabile poi porsi delle domande su consiglieri che siedono in consiglio da quasi 30 anni...o sono bravissimi o sono invisibili
Inviato: 08/07/2017 13:06 da Luigi Verdicchio #4460
Avatar di Luigi Verdicchio
Giorgio, in realtà la riforma degli enti locali dei primi anni 90, che introdusse l'elezione diretta del Sindaco, ha favorito il formarsi di liste civiche in appoggio e con il consenso di un candidato Sindaco. Quest'ultimo, se non eletto e ottenuto un determinato consenso elettorale, siederà in Consiglio comunale costituendo un gruppo consiliare, a cui si aggiungeranno eventuali eletti consiglieri delle liste. E' vero le liste civiche si sono moltiplicate nel corso dell'ultimo ventennio.

Mi colpisce, invece, l'ennesima nuova elezione del consigliere Giacinto Calculli. Premetto che non ho nulla nei confronti della sua persona. La mia è una considerazione da ex consigliere che sa quanto sia difficile mantenere il consenso elettorale tanto a lungo nel tempo.
Egli già sedeva in consiglio comunale nel 1994 e da allora non ha fallito una volta. Siede dunque in consiglio almeno da sei legislature (23 anni). Al termine dell'attuale mandato avrà raggiunto i 28 anni. Durante la mia presenza in Consiglio ricordo di una sua partecipazione pressoché costante alle sedute anche se in forma non molto attiva.
Non c'è che dire, è un fenomeno perché evidentemente ha un proprio bacino di voti e gode così del consenso di un ragguardevole numero di cittadini elettori.
Inviato: 07/07/2017 14:58 da Giorgio Soave #4459
Avatar di Giorgio Soave
Grazie, ma lo sapevo. Mi chiedevo che senso aveva l'esistenza di 3 liste separate e indipendenti, con lo stesso candidato sindaco ma con candidati diversi al CC.
In passato ogni candidato sindaco si appoggiava a una lista con tanti candidati e un unico programma..
Oggi pare che ogni lista civica abbia programmi diversi, ma tutte ritengono che lo stesso candidato sindaco sarà in grado di sostenerli, anche se sono diversi e magari, al limite, in conflitto fra loro.
Insomma avremo sindaci tuttofare ?
Inviato: 07/07/2017 12:32 da Mirco Rainoldi #4458
Avatar di Mirco Rainoldi
Gina Falbo era la candidata sindaco appoggiata da una coalizione di tre liste civiche. Comunque anche i candidati Checchi (PD, Noi per la città e Sandolab) e Mannucci (Forza Italia, Leganord e Fratelli d'Italia) a loro volta erano sostenuti entrambi da tre liste.
Inviato: 07/07/2017 08:05 da Giorgio Soave #4457
Avatar di Giorgio Soave
Grazie. Ora tutto è chiaro.
Mi ha colpito l'abbondanza di liste civiche. Es. Gina Falbo si è presentata in 3 liste diverse ed è stata eletta in una. Che senso aveva ?
Inviato: 06/07/2017 12:44 da Mirco Rainoldi #4455
Avatar di Mirco Rainoldi
Giorgio il link che hai allegato riporta ancora il Consiglio uscente non quello nuovo. La nuova composizione la trovi qui sotto ultima riga "proclamazione sindaco e consiglieri eletti".

servizi.comune.sandonatomilanese.mi.it/d...PD=0&MVTD=23&MVSZ=67
Inviato: 06/07/2017 11:39 da Giorgio Soave #4454
Avatar di Giorgio Soave
C'è una differenza fra la composizione del CC data qui e quella data nel sito del Comune.
Per es. nel sito del Comune figura Francesco Forenza che qui date per escluso, mantre figurano 2 consiglieri del M5S che qui vengono dati per uno solo.
Come si spiega ?

www.comune.sandonatomilanese.mi.it/il-comune/il-consiglio/
Inviato: 29/06/2017 14:48 da Guido Massera #4446
Avatar di Guido Massera
Caro Giorgio,

grazie per il chiarimento. Mi dispiace molto per la querela di cui non sono minimamente responsabile...e nonsapevo nulla.
All'azione legale, preferisco il confronto politico ...anche acceso, ma sempre corretto.

Buone vacanze anche a te.
Inviato: 29/06/2017 12:42 da Giorgio Soave #4444
Avatar di Giorgio Soave
Caro Guido, forse non ricordi che Barbara e io, 4 anni fa, siamo stati querelati da Francesco Forenza per alcune opinioni espresse civilmente su questo Forum.
Naturalmente le querele sono state archiviate dal GIP, ma ci sono costate un po' di soldi di avvocato.
Credo allora che siamo giustificati se ci rallegriamo.
Almeno tu, benchè piuttosto insistente a contrariare le mie opinioni, non eri arrivato a livelli giudiziari.
Mi raccomando, aumenta il tuo impegno. Chissà che non ci ritroviamo a litigare fra 4 anni.

Intanto ti auguro buone vacanze.
Inviato: 28/06/2017 14:18 da Guido Massera #4442
Avatar di Guido Massera
Non ho piacere di conoscere la sig.ra Picutti, ma sono ilare che abbia un motivo per gioire. Il fatto che poi scriva in lettere maiuscole da una chiave di lettura...immediata.
Considerando che faccio politica per puro senso civico e che nessuno, men che meno Lei, puo' mettere in dubbio la mia totale onestà...ho intenzione di continuare ..anzi aumentare il mio impegno.

A presto e Le auguro buone vacanze.
gm
Inviato: 26/06/2017 19:51 da Luigi Verdicchio #4441
Avatar di Luigi Verdicchio
Barbara, sei un po' cattivella :angry: ....invece Calculli si può dire che abita in aula consigliare da una ventina d'anni.
Inviato: 26/06/2017 18:07 da Barbara Picutti #4440
Avatar di Barbara Picutti
I Forenza e Massera sono fuori dal consiglio comunale. E questa per me e' una grande notizia. anzi, LA GRANDE NOTIZIA.

Redazione RecSando

Da Aprile 2014 – La rete Civica - Recsando è  il giornale online dei cittadini del Sud Milano con iscrizione  presso il Trib. di Milano n.146 del 16/04/14.
La redazione di Recsando lavora per garantire il coordinamento delle informazioni, promuove  ricerche  e  approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi