Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

Le stazioni di ricarica per auto elettriche



Nel territorio comunale di San Donato Milanese esistono 8 punti di ricarica per le auto elettriche gestiti da e-distribuzione. E-distribuzione è la nuova nominazione della più antica enel distribuzione. Si tratta di un valore alto se comparato con i comuni limitrofi della provincia: ad esempio San Giuliano Milanese è dotata di 3 punti di ricarica in totale. Di questi tre punti di ricarica, due sono gestiti da e-distribuzione e la rimanente colonnina è di IKEA. Tutte e 3 le colonnine sono installate nel parcheggio IKEA che tutti sanno essere non proprio vicino al centro di San Giuliano Milanese.


Numero Indirizzo POD
1 Via Caviaga, 5 (MM3) 14EP22T5BA1F000031
2 Via Caviaga,5 (MM3) 14EP22T5BA1F000027
3 Via Unione Europea c/o BMW 14EP22T5BA1F000060
4 Via Cesare Battisti, 2 11EP21T2301C000018
5 Martiri di Cefalonia/Emilia 14EP22T5BA1F000026
6 Via Emilia incrocio via Correggio 10EP21T2302B000109
7 Via Cesare Battisti, 2 11EP21T2302C000171
8 Via Gaetano Salvemini incrocio via Montenero 15EP21T2301H000002




Una colonnina per uno o due parcheggi

La colonnina standard di e-distribuzione permette di caricare due veicoli contemporaneamente. Tuttavia ogni colonnina dispone di un solo parcheggio nel territorio comunale riservato per le auto in carica. Questo limita l’utilizzabilità dell’infrastruttura.
Ma cosa vuol dire utilizzare questa infrastruttura? Vediamo ora un po’ di esperienze che ci permettono di addentrarci per verificare la funzionalità del sistema.

 

Figura 0‑1

MM3 (colonnine 1,2 e 3)

Le due colonnine localizzate in via Caviaga sono sempre state operative e non danno alcun problema nel normale utilizzo. Analogo discorso vale per la colonnina no.3 localizzata in Via dell’Unione Europea c/o BMW.

Parcheggio del Comune di San Donato Milanese (colonnina 4 e 7)

Le due colonnine di e-distribuzione risultano talvolta in servizio e talvolta no. Non sembra esserci una regola oppure una ragione. La sera dopo cena, talvolta risultano entrambe “in manutenzione”. Nella figura 0-1 accanto una risulta in servizio (colore verde) e l’altra in manutenzione (colore blu).







Figura 0‑2


Prossimità del 5 palazzo eni (colonnine 6 e 8)

Queste due colonnine sono quelle che vengono utilizzate più di frequente e la loro funzionalità risulta spesso compromessa. Quella localizzata in via Salvemini, ad esempio, a valle di un incidente stradale occorso ad Agosto del 2016 è stata non operativa per circa 4 mesi ed è stata successivamente ripristinata. Tuttavia anche stamane (4 Aprile 2017) ad esempio risultava essere occupata mentre invece non lo era. La loro funzionalità non è per nulla garantita come rappresentato dalla figura 0-2




Piazza della Pieve (colonnina 5)

Queste colonnina è utilizzata di frequente. Spesso viene occupata per tutta la notte da una micro auto del car sharing “Share'ngo”. Questo car sharing non offre il servizio fino a San Donato Milanese ma evidentemente qualcuno ha trovato il modo di bypassare il sistema.
Questo è il tipico esempio: una colonnina potrebbe essere utilizzata da due automobili contemporaneamente ma la mancanza di parcheggi riservati non permette questo utilizzo.











a cura di Nicola Fiore
Log in to comment

Inviato: 10/04/2017 18:43 da Barbara Picutti #4386
Avatar di Barbara Picutti
Vedo spesso un'auto gialla Share'n go rifornirsi presso la "presa" vicino al Centro Anziani. La cosa curiosa e' che le Share'n go non possono essere ne' prese ne' lasciate al di fuori dl confine di Milano. Mi domando dunque perche' debbano rifornirsi a San Donato quando i Sandonatesi non possono usufruire del servizio (a San Donato)....
Inviato: 05/04/2017 15:50 da Mirco Rainoldi #4382
Avatar di Mirco Rainoldi
Visto che i punti di ricarica veicoli elettrici sono tanti, sarebbe utile avere una rilevazione statistica di quante ricariche al mese o in un anno vengono effettuate. Da quello che posso valutare io, in questi ultimi due/tre anni, non ho ancora visto un veicolo elettrico effettuare una ricarica nei vari punti dove quotidianamente transito. Forse abbiamo anticipato troppo questa evoluzione ?