Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

Le amministrazioni di San Donato e San Giuliano siglano un accordo per il servizio serale congiunto di Polizia Locale. Sarà per tre sere a settimana e durerà tre mesi
 
Due città confinanti con il medesimo obiettivo: presidiare con maggiore efficacia il territorio nella fascia serale. Nasce così la collaborazione tra le Amministrazioni di San Donato e San Giuliano che per tre mesi “uniranno le forze” attraverso un lavoro congiunto delle relative Polizie locali. Il “gioco di squadra” prenderà il via il 27 aprile. In base al protocollo d’intesa – licenziato ieri pomeriggio dalla Giunta e che sarà sottoscritto nei prossimi giorni dal Sindaco Checchi e dal Sindaco Segala – fino al 30 luglio, sarà attivato un servizio di pattugliamento congiunto dei due territori nella fascia oraria compresa tra le 18.10 e mezzanotte (che in base all’esigenza potrà iniziare alle 19 e terminare alle 00.50) del giovedì, del venerdì e del sabato.  
I due Comandi, attualmente diretti dal medesimo dirigente, garantiranno la presenza di una pattuglia “mista”, composta da agenti di San Donato e San Giuliano. Essa – nell’interesse generale di garantire maggiore controllo del territorio – svolgerà funzioni di polizia stradale, di monitoraggio e contrasto dei fenomeni di disturbo della quiete e della sicurezza pubblica e quelle relative alle competenze di polizia amministrativa e giudiziaria, specifiche della PL. Il suo “campo d’azione” saranno le strade e i luoghi pubblici delle due città. Per le richieste di intervento i cittadini dovranno chiamare il numero della centrale operativa dei rispettivi Comuni (lo 02-518881 per i sandonatesi e   lo 02- 9849851 per i sangiulianesi)
 
«La limitata dotazione di agenti, strumenti e risorse economiche – spiega il Sindaco Andrea Checchi – oggigiorno obbliga gli Amministratori locali a studiare soluzioni innovative per garantire il controllo del territorio. Posti di fronte alla medesima sfida e sulla base di ottimi “rapporti di vicinato”, abbiamo deciso di provare a unire le nostre forze a quelle di San Giuliano con l’obiettivo di affrontare un tema, quello della sicurezza, che non conosce confini. Il progetto sarà attivato in via sperimentale per tre mesi. Al termine della sperimentazione, Amministratori e tecnici si siederanno intorno a un tavolo per valutarne l’efficacia e la bontà, nell’ottica di valorizzare al massimo le risorse disponibili per fronteggiare una tematica molto sentita dai cittadini. L’ipotesi è di dare vita a un accordo continuativo che, puntando a una massima efficienza, potrebbe prevedere l’estensione della collaborazione anche tra gli uffici dei due Comandi».

“Il tema della sicurezza - commenta il Sindaco di San Giuliano Milanese, Marco Segala - è spesso oggetto di soli proclami: la nostra Amministrazione insieme a quella di San Donato vuole invece investire in azioni concrete capaci di venire incontro al legittimo bisogno di sicurezza dei nostri cittadini. Nella seduta di Giunta del 30 marzo, approveremo il protocollo d'Intesa con cui introdurremo il servizio di pattugliamento serale congiunto, che auspico possa produrre efficaci risultati in termini di presidio del territorio in orari in cui ad oggi questo mancava. Ritengo che su temi di questa portata e in un periodo storico in cui i Comuni affrontano sempre più emergenze con sempre meno risorse, sia indispensabile sperimentare forme di collaborazione su questioni importanti e di interesse generale. Per queste ragioni valuteremo con attenzione l'andamento della sperimentazione, disponibili a rendere ancora più strutturata la partnership tra i nostri Enti”.
Log in to comment

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi