Domani si terrà il secondo appuntamento del ciclo di incontri promossi dal Comune insieme a Labsus per illustrare la “buona pratica” della partecipazione
  
L’ennesima prova che i sandonatesi abbiano voglia di “partecipare” la si è avuta in occasione della Giornata della Partecipazione. A votare i progetti del secondo Bilancio Partecipativo, due settimane fa, sono state 3mila persone. Spesso, però, a chi vuole “partecipare” manca il “know how” per farlo. Per questo Comune e Labsus hanno ideato un ciclo di laboratori civici per far conoscere come i cittadini possano attivarsi e impegnarsi per la valorizzazione dei beni comuni. Il primo si è tenuto a fine gennaio, il prossimo sarà domani sera alle 18 in Cascina Roma.  
Nel corso dell’appuntamento, come accaduto in precedenza, sarà illustrato il concetto di amministrazione condivisa grazie ad alcune testimonianze di “collaborazione civica”. All’esperienza diretta di chi si è rimboccato le maniche per rendere migliore il luogo in cui vive si sommerà la condivisione del “sapere” in materia di “cittadinanza attiva” da parte dei rappresentanti di Labsus.
 
«L’evento – spiega l’Assessore alla Partecipazione Gianfranco Ginelli – è rivolto alle associazioni, a gruppi spontanei e singoli cittadini. Chiunque abbia a cuore San Donato è invitato a prendervi parte. Per capire come “mettersi in gioco” o anche, semplicemente, per conoscere altre persone che vogliono bene alla nostra città». 
Log in to comment