Iniziati questa mattina i lavori per la messa in sicurezza dei margini dello specchio d’acqua di via Europa. Per consentire l’intervento il lato nord della ciclopedonale sarà chiuso temporaneamente 
 
Anche il Laghetto richiede manutenzione. In particolare, le sponde che – sotto osservazione dallo scorso autunno, anche per mezzo dell’installazione di inclinometri – mostrano i segni del passaggio del tempo. In diverse zone i margini dello specchio d’acqua di via Europa risultano dissestati ed erosi. Al punto da aver reso necessario prevedere una serie di interventi di sistemazione e messa in sicurezza che hanno preso il via questa mattina.
Le opere di sistemazione delle erosioni superficiali consisteranno in diverse tipologie d’intervento. La solidità delle sponde sarà garantita attraverso la posa di palizzate (e relativi terrapieni) e con la realizzazione di “scogliere” di massi. A questi due interventi “invasivi” si sommeranno la pulizia delle sponde e degli spazi limitrofi e la piantumazione di decine di alberi che contribuiranno a elevare il livello di stabilità in maniera naturale.
 
I lavori intorno al Laghetto dureranno circa un mese, condizioni meteo permettendo. In concomitanza con gli interventi sulle sponde settentrionali (quelle a confine con l’area della Yabboq), la pista ciclopedonale sarà temporaneamente chiusa al pubblico.
 
Log in to comment