Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

Mercoledì 5 alla Simona Orlandi di via Martiri di Cefalonia apre il cantiere per tradurre in realtà Bibliotech, progetto di rinnovamento della struttura, tra i vincitori del Partecipativo
 
Dopo il piano terra è il turno del piano nobile. Mercoledì 5 ottobre nella Biblioteca Centrale Simona Orlandi inizieranno le opere di sistemazione previste dal progetto Bibliotech, tra i vincitori del primo Bilancio partecipativo. L’intervento – che consiste nella tinteggiatura dei locali e nell’installazione di prese elettriche nelle postazioni a disposizione degli utenti – punta a rendere più accogliente e funzionale le sale studio che quotidianamente ospitano decine di ragazzi.
 
Per consentire la realizzazione dei lavori, gli orari del banco prestiti e delle sale studio nelle prossime settimane subiranno alcune variazioni. Le sale studio saranno chiuse al pubblico da mercoledì 5 ottobre a sabato 5 novembre. Per conoscere l’articolazione oraria del banco prestiti, invece, si consiglia di consultare l’homepage comunale nella sezione In primo piano. In concomitanza con i lavori presso la Centrale, sarà previsto un orario di apertura più esteso per la Biblioteca di Certosa.
 
«Grazie a questo intervento – spiega l’Assessore all’Istruzione Chiara Papetti –, di pochi mesi successivo alla riqualificazione che ha interessato il piano terra, la Biblioteca Centrale sarà totalmente rinnovata e in grado di accogliere più adeguatamente l’utenza». 
 
«Ai ragazzi che frequentano le sale studio – aggiunge l’Assessore alla Partecipazione Gianfranco Ginelli – chiediamo un ultimo sforzo. Dopo aver proposto, sostenuto e votato il progetto di riqualificazione nell’ambito del Bilancio Partecipativo, domandiamo loro di pazientare qualche settimana per avere a disposizione un ambiente più accogliente».
 
Log in to comment

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi