Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

A poco più di cento giorni dalla chiusura con un nulla di fatto del precedente bando, alla nuova procedura a evidenza pubblica hanno preso parte 5 operatori
 
«Il nuovo percorso avrà modalità e tempi più agili anche per favorire un’adesione ampia da parte dei possibili partner pubblici e privati dell’Ente». Quanto dichiarato dall’Assessore allo sport Matteo Sargenti – in giugno, all’indomani della decisione di rigettare l’offerta pervenuta per la concessione di valorizzazione del Parco Mattei, in quanto non rispondente ai presupposti di interesse pubblico del bando – ha trovato conferma. A poco più di cento giorni da quella dichiarazione, la prima fase del nuovo iter si è chiusa con la presentazione all’Ente di ben 5 proposte da parte di altrettanti operatori. In precedenza, a marzo, l’offerta pervenuta (e poi rigettata) era stata una sola.
 
A rispondere alla procedura a evidenza pubblica – strutturata come dialogo competitivo e il cui termine per presentare le “candidature” è scaduto ieri – sono stati i seguenti soggetti: Cassinari &  partners srl, Forumnet spa, l’associazione culturale Oasi Verde, P&G Partecipazioni e Gestioni srl e Trefor srl. Quanto da loro presentato, a partire da questa mattina, sarà sottoposto al parere della commissione di gara che dovrà valutarne la correttezza dal punto di vista tecnico e amministrativo, oltre naturalmente alla corrispondenza agli interessi pubblici indicati nelle linee guida progettuali del bando.
 
«A giudicare dal numero di proposte pervenute – commenta il Sindaco Andrea Checchi – i correttivi al precedente bando paiono essere stati apportati con il giusto criterio. Naturalmente, non possiamo che attendere con interesse l’esito delle valutazioni dei tecnici. In attesa di avere punti fermi e certi per poter giudicare, penso sia doveroso rivolgere un ringraziamento a quanti stanno lavorando con impegno per il rilancio del Parco Mattei».
 
Log in to comment

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi