Ieri (gioved' 14, ndr) operai e tecnici al lavoro per rimuovere 7 piante abbattute dal temporale di mercoledì
 
L’intervento più urgente e impegnativo è stato all’alba in via Fiume Lambro. Vigili del Fuoco e Carabinieri hanno curato la rimozione di un albero dell’Oasi Levadina, che, caduto lungo la strada a causa del violento nubifragio di mercoledì sera, aveva ostruito la carreggiata, impedendo parzialmente il transito. Dopo questa prima operazione, gli interventi sono andati avanti per tutta la mattinata e durante il pomeriggio in diverse zone della città. 6, in totale, gli alberi abbattuti dal forte temporale, che nel corso della giornata sono stati rimossi dagli operai della Floricoltura San Donato (gestore del verde cittadino) sotto la guida dei tecnici comunali (dopo il monitoraggio del territorio per graduare le priorità).
 
Le aree colpite sono Bolgiano, la via Emilia e via Triulziana, dove per una sorta di “effetto domino” una pianta è crollata su 4 esemplari più giovani causandone la caduta. In molte altre zone, Poasco in primis, invece l’intervento si è reso necessario per rimuovere rami e ramaglie strappati dalla furia del vento. In queste ore, le operazioni sono in fase di conclusione.
 
In allegato alcune immagini delle piante cadute, prima dell’intervento dei tecnici


 
 
Log in to comment