Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

Ieri pomeriggio la consegna ufficiale dei fondi per la realizzazione delle iniziative più votate. Già in partenza Sportabilità, proposto dalla Ferrarin per promuovere l’inclusione attraverso lo sport
 
Chi è andato a votare non l’ha fatto invano. Il Bilancio partecipativo, entrato nella sua fase operativa, riserva una buona notizia per i tanti cittadini che lo scorso inverno avevano sostenuto l’iniziativa attraverso il voto: saranno addirittura 11 i progetti a essere finanziati e quindi realizzati. La notizia è stata ufficializzata ieri pomeriggio nel corso della cerimonia di consegna dei fondi per sostenere le proposte. La definizione puntuale dei dettagli dei progetti ha consentito la suddivisione razionale dei 300mila euro messi a disposizione dei cittadini attraverso il Partecipativo, con la conseguenza che a “vedere la luce” saranno 4 proposte in tema di Ambiente e Cura della Città, 3 dell’ambito Sport, Cultura e Tempo Libero, 3 in materia di Solidarietà e Lavoro e 1 dedicata a Scuola e Giovani.  
Nell’area Ambiente e cura della città saranno realizzati i progetti Trepalle, un parco moderno per SDM(del Wwf Sud Milano),Bibliotech (presentato dall’associazione Sando Calling), Una mano e una zampa (di Mondogatto) e Ci mettiamo a nuovo (del Civico Istituto musicale). Per la valorizzazione del parco tra la Paullese e viale De Gasperi sono previsti interventi per un ammontare pari a 45mila euro, per la modernizzazione della biblioteca Simona Orlandi i fondi stanziati saranno 20mila euro, per il progetto dell’associazione che si prende cura dei felini saranno investiti 7mila euro, mentre per la riqualificazione del Cim sono previsti 20mila euro di lavori. Ai quattro finanziati, di fatto, si sommerà anche L’atlante digitale interattivo del verde. Le linee guida del progetto proposto daSan Donato Smart City, infatti, saranno incluse in toto nel prossimo bando per la manutenzione del verde che sarà pubblicato a breve.
 
I progetti di Sport cultura e tempo liberoa essere tradotti in realtà saranno Skate park a San Donato (nato dall’idea di un gruppo di determinati e incisivi teenager), Sportabilità (presentato dalla polisportiva Ferrarin) e Marketing territoriale visivo (proposto dall’associazione Bicipolitana). Per la realizzazione della pista da skate il Comune investirà 15mila euro, per la promozione del progetto di inclusione sociale attraverso lo sport alla Ferrarin saranno destinati 27mila euro, mentre per la valorizzazione visuale del territorio saranno investiti 18mila euro.
 
Per quanto riguarda l’area Solidarietà e lavoro saranno concretizzati Mamma chiedi aiuto al Cav (del Centro Aiuto alla Vita), L’alveare della diversità (della Yabboq) e Girotondo 2.0 (di Assia). L’iniziativa del Centro aiuto alla Vita sarà sostenuta con un contributo di 25mila euro, per il progetto di apicoltura di Yabboq saranno assegnati 12mila e 500 euro e per la proposta di Assia all’associazione di Bolgianosaranno destinati 22mila e 500 euro.
 
Nell’ambito Scuola e giovani, infine, la totalità dei fondi disponibili sarà destinata a Lim per tutte le scuole, progetto del Comitato Genitori IC di via Libertà/De Gasperi che sarà inserito nel Piano finanziario diritto allo studio per il prossimo anno scolastico che prevederà un investimento specifico pari a 58mila euro.
 
«Un altro tassello del Partecipativo – spiega l’Assessore alla Partecipazione Gianfranco Ginelli – giunge a compimento. Attraverso la collaborazione e il confronto dei tecnici dell’Ente e dei promotori dei progetti siamo riusciti ad aumentare il numero dei “desiderata” dei cittadini che saranno tradotti in realtà. Siamo convinti che ogni proposta, a suo modo, renderà migliore San Donato, perché sono stati i sandonatesi in prima persona a volerle, idearle e sostenerle».
 
«L’avvio della realizzazione dei progetti – aggiunge il Sindaco Andrea Checchi – “chiude il cerchio” di questa coinvolgente iniziativa, grande novità per tutto il sud Milano, testimoniando l’attenzione e la convinzione che la nostra Amministrazione dedica al tema della partecipazione. Nel riproporre il Partecipativo, in autunno, faremo tesoro dell’esperienza maturata in questa prima edizione per coinvolgere un numero ancor più ampio di sandonatesi che potranno contribuire a migliorare la città».
 
Dopo la cerimonia di consegna ufficiale dei fondi, i progetti sono pronti a spiccare il volo. A partire da Sportabilità per il quale la polisportiva Ferrarin ha già aperto le preiscrizioni, attivando un sito web dedicato (http://sportabilita.it).
 
 In allegato, il Sindaco Andrea Checchi e l’Assessore alla Partecipazione Gianfranco Ginelli insieme ai rappresentanti di Assia, Cav, Ferrarin, Mondogatto e Yabboq
 
Log in to comment

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi