Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

Stamattina in piazza Santa Barbara alcuni volontari dell’istituto Soka Gakkai hanno dato vita a un evento estemporaneo per pubblicizzare la mostra in programma da venerdì in Cascina Roma
 
Un alfabeto umano a comporre le scritte Senzatomica e disarmo. Il suono di una sirena a precedere la lettura di alcuni aforismi sulla pace pronunciati da Martin Luther King, Gandhi, papa Giovanni Paolo II e molti altri grandi promotori dell’idea di una pacifica convivenza tra i popoli. Tra i banchi del mercato di Metanopoli, questa mattina, è andato di scena un fuoriprogramma, “programmato” per ricordare l’inaugurazione in Cascina Roma – venerdì prossimo alle 17.30 – della mostra SenzAtomica - Trasformare lo spirito umano per un mondo libero da armi nucleari, promossa in collaborazione con l’istituto buddista italiano Soka Gakkai.  
L’esposizione – ospitata dallo Spazio Espositivo di piazza delle Arti fino al 30 maggio – non è la solita mostra dedicata al ricordo. Il percorso multimediale non si risolve nell’evocazione di quello che è stato ma, inserendosi all’interno di una campagna mondiale per il disarmo nucleare, vuole aumentare il livello di consapevolezza dei cittadini. Attraverso pannelli esplicativi (di cui diversi studiati ad hoc per i bambini), quattro sezioni tematiche, filmati inediti e alcune testimonianze dirette, l’allestimento si fa portavoce di un chiaro messaggio: non si può edificare la propria felicità e sicurezza sulla paura e sulla sofferenza degli altri. La sottoscrizione di una Convenzione Internazionale sulle Armi Nucleari è la proposta concreta sviluppata da questo progetto e sostenuta da questo progetto culturale ideato da Soka Gakkai, istituto internazionale fondato dal filosofo buddista Daisaku Ikeda.
 
in allegato, alcuni momenti del flash mob in piazza Santa Barbara






Log in to comment

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi