Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO GRUPPI CONSILIARI M5S SGM e SDM
ROCCA BRIVIO SFORZA, INCASTRATA TRA SPRECHI DI DANARI PUBBLICI E VENDITA DI UN BENE COMUNE
I gruppi consiliari del Movimento 5 Stelle di San Giuliano Milanese e San Donato Milanese chiedono ai sindaci dei rispettivi comuni di far chiarezza sulla messa in liquidazione della società Rocca Brivio Sforza Srl, che gestisce lo storico edifico situato sulla via Emilia tra San Giuliano e Melegnano.  Appesantita dai 600 mila euro di debito contratti con il socio di maggioranza Cap Holding, la società preseduta ed amministrata dall’ex sindaco di San Donato Achille Taverniti, ha presentato negli ultimi tre anni bilanci sempre in perdita e nella “Relazione sulla gestione del bilancio” del 31 Dicembre 2014 si legge espressamente che è stato dato “mandato all’Amministratore Unico di convocare una nuova assemblea per dare avvio a un processo di liquidazione volontaria della società“.
Le amministrazioni dei due comuni del Sud Milano, che detengono parimenti il 21% delle quote societarie, sono stati quindi chiamati a rispondere dai consiglieri portavoce del M5S su punti ben precisi:
- quali sono le cause che hanno portato alla attuale situazione debitoria della società?
- perché una decisione come quella di mettere in liquidazione la società di Rocca Brivio non è stata portata prima in discussione nei rispettivi consigli comunali?
- quale fine farà la storica rocca, patrimonio di tutti i cittadini?
Basta con i proclami e le promesse fatte dai due sindaci sui giornali locali e in campagna elettorale: di fronte alla dura realtà di amministrazioni fallimentari, ci si augura scelte condivise e gestioni efficienti.
 
Gruppi Consiliari Movimento 5 Stelle
San Giuliano M.se e San Donato M.se

Interrogazione S. Donato

Interrogazione S. Giuliano

Log in to comment

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi