Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

Trenitalia: «I danni sui treni sono in aumento». La scorsa settimana 2 giovani avevano devastato il treno Miano-Laveno e avevano postato il video su Youtube

Vandali sul treno
Un grave atto vandalico è stato perpetrato ai danni di un convoglio di Trenitalia, costringendo la società ferroviaria a sopprimerlo e causando così non pochi disagi ai pendolari di 2 Regioni.
A cadere nella rete di anonimi malintenzionati è stato un convoglio regionale 2271 che presta servizio sulla tratta Milano-Bologna, in assoluto tra le più utilizzate dai viaggiatori.
Tutto è accaduto nella notte tra domenica 1 e lunedì 2 febbraio, quando il convoglio si trovava in sosta sui binari della stazione Centrale di Milano, in attesa di partire alle 8.08 del mattino di lunedì 2.
In questo frangente, i vandali sono riusciti a penetrare nelle carrozze e, dopo aver sradicato gli estintori dagli alloggiamenti, ne hanno scaricato il contenuto sui sedili e si sono poi dati alla fuga, lasciando le loro impronte sulla patina biancastra depositatasi a terra.
L’accaduto ha reso necessaria la cancellazione del treno, onde consentire le operazioni di pulizia e manutenzione completa.
«Quello degli atti vandalici contro i treni – ha precisato Trenitalia in una nota - è un fenomeno in aumento: nel 2014 è stato di oltre 70.000 euro l'importo relativo ai soli danni materiali, cui vanno aggiunti quelli sul servizio provocati dal fermo forzato dei mezzi in officina».
Pochi giorni fa una coppia di balordi ha letteralmente distrutto i sedili a bordo di un convoglio di Trenord sulla tratta tra Milano e Laveno, nel Varesotto, ed ha poi postato il video della devastazione su Youtube.
Log in to comment

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi