Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

1945-2015 - Giornata della Memoria - Gli Studenti ricordano ...

Redazione RecSando - Fabrizio Cremonesi

Il 27 Gennaio 2015 si celebra il Giorno della Memoria, perché è giusto ricordare le vittime dello sterminio ad opera dei nazisti nella prima metà del ‘900. Ma perché proprio il 27 Gennaio si festeggia il Giorno della Memoria?

Il 27 Gennaio del 1945, 70 anni fa, furono abbattuti i cancelli del terribile campo di concentramento di Auschwitz, dove persero la vita migliaia di ebrei.

Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario, perché ciò che è accaduto può ritornare, le coscienze possono nuovamente essere sedotte ed oscurate: anche le nostre.(Primo Levi)

E' di buon auspicio, quello che in questo giorno si svolgerà a San Donato Milanese.
Conoscere il passato ci aiuta a non commettere gli stessi errori ?
E' importante comunque ricordare, non dimenticare, tramandare alle nuove generazioni quello che in quegli anni bui della guerra è accaduto. E' fantastico che nel giorno della memoria a San Donato Milanese a ricordarci il passato siano gli studenti dell'Ominicomprensivo, che in quel giorno nell'Auditorium alle ore 20.30 si caleranno nel passato, con riflessioni, poesie, letture e drammatizzazioni, con la collaborazione di Teatrodipietra.


Testi messi in scena:
• Maus, di Art Spiegelman - lettura teatrale realizzata dalla 3DL
• Intervista a Perlasca - scritta e drammatizzata dalla 2AL
• Racconto sulla Risiera di San Sabba - scritto da Federica Perdoncin (3AC) e messo in scena da studenti del Liceo Classico e Scientifico
• Genocidi del Novecento - scritto da Alessandro Sicignano

Nella locandina che annuncia l'evento é scritto:
"La Repubblica italiana riconosce il giorno 27 Gennaio data dell'abbattimento dei cancelli di Auschwitz, "Giorno della Memoria", al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subito la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati"
Legge 20 Luglio 2000, n. 211

Partecipare a questo evento è importante.
Fa bene a tutti, è aperto a tutti, alla portata di tutti.
Perdere il passato significa perdere il futuro. (Wang Shu)

Redazione RecSando - FC

Log in to comment

Redazione RecSando

Da Aprile 2014 – La rete Civica - Recsando è  il giornale online dei cittadini del Sud Milano con iscrizione  presso il Trib. di Milano n.146 del 16/04/14.
La redazione di Recsando lavora per garantire il coordinamento delle informazioni, promuove  ricerche  e  approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi