Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

Dopo la recrudescenza di furti nelle ultime settimane, la Giunta coglie l’occasione degli auguri di fine anno per un primo confronto
 
Un incontro informale, in occasione degli auguri di fine d’anno, per fare il punto sulla sicurezza in città, mettere sul tavolo le informazioni disponibili sui reati registratisi negli ultimi anni, mappare la situazione delle aree “sensibili”, verificare la rete di controllo esistente e avviare un percorso comune che porti a definire strategie efficaci di contrasto alla microcriminalità e all’illegalità. Nella mattinata di domani in Municipio il Sindaco Andrea Checchi e l’Assessore con delega alla sicurezza Serenella Natella incontreranno, insieme al comandante della Polizia Locale cittadina Fabio Allais, i responsabili territoriali dell’Arma per il tradizionale scambio di auguri natalizi e coglieranno l’occasione per portare l’attenzione sui temi della sicurezza in città.  Un modo, questo, per dare il la a un percorso condiviso che la Giunta di centrosinistra intende avviare per fornire una prima, concreta risposta, all’istanza di sicurezza e alla percezione di rischio emerse in città soprattutto nelle ultime settimane in seguito ai furti nelle abitazioni e presso altre strutture (scuole e centri sportivi, ad esempio) e in vista del periodo festivo, tradizionalmente più a rischio per questi fenomeni.
 
«San Donato è una città con una buona qualità della vita e una situazione storicamente tranquilla sotto il profilo della sicurezza e dell’ordine pubblico – spiega il primo cittadino –; sul territorio, oltre alla Polizia Locale, sono presenti altri due presidi a tutela della legalità: la caserma dei Carabinieri di via Maritano, sede di Stazione e di Compagnia dell’Arma, e la Stazione della Polizia Stradale. Siamo tuttavia al confine con la grande metropoli e certi fenomeni, inevitabilmente, toccano anche noi, come la cronaca recente purtroppo sta dimostrando. Per questo ci siamo attivati in via straordinaria e domani incontreremo le forze dell’ordine per auspicare possibili soluzioni condivise che migliorino il controllo territoriale e la percezione di sicurezza da parte dei cittadini».
«I Comuni – aggiunge l’Assessore Natella – hanno le armi spuntate in questo ambito ma qualcosa possono fare e noi è da tempo che stiamo lavorando sul fronte della sicurezza. Abbiamo appena concluso, ad esempio, il potenziamento della rete di videosorveglianza in città con 7 nuove telecamere (collocate in via Fabiani, via Fermi, via XXV Aprile, via Volturno, stazione FS, rondò di Certosa rondo via Emilia/Maastricht) che portano complessivamente a 42 le postazioni esistenti. Ricordo poi che questa Giunta ha attivato il vigile di quartiere, che è una presenza strategica a garanzia della sicurezza. Il servizio, al pari di tutti quelli offerti dalla Polizia Locale, resterà attivo anche durante le festività natalizie. È sempre in funzione, inoltre, il servizio di ronda garantito dall’esercito con il passaggio giornaliero della camionetta a copertura delle diverse aree di San Donato; una delle cose che chiederemo ai Carabinieri, cui compete il punto, sarà quella di auspicare, ove possibile, un incremento dei passaggi. Il controllo del territorio, infine, passa anche attraverso gli occhi di coloro che ci vivono e che sono le prime “sentinelle” della città; è importante che i sandonatesi siano sensibilizzati a segnalare sempre alle autorità competenti episodi o situazioni poco chiare, in maniera da fungere da naturale disincentivo alle azioni criminose. Una città vissuta, solidale e unita è una città più sicura».
Log in to comment

Redazione RecSando

Da Aprile 2014 – La rete Civica - Recsando è  il giornale online dei cittadini del Sud Milano con iscrizione  presso il Trib. di Milano n.146 del 16/04/14.
La redazione di Recsando lavora per garantire il coordinamento delle informazioni, promuove  ricerche  e  approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi