Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

Per creare l’atmosfera natalizia e sostenere le attività commerciali del territorio, l’Amministrazione  ha deciso di potenziare le luminarie, la cui installazione inizia oggi

144 archi luminosi lungo le vie della città e due edifici pubblici “accesi” da 120 metri di lucine. Inizia oggi l’installazione delle luminarie natalizie. Per creare l’atmosfera di festa e sostenere l’attività commerciale sul territorio, l’Amministrazione quest’anno ha deciso di potenziare sensibilmente – contenendo comunque i costi – i classici addobbi di fine anno. Rispetto al 2013, infatti, la quantità decori è triplicata.  
A essere “accesi a festa” saranno tutti i quartieri della città. Gli oltre cento archi luminosi saranno distribuiti lungo le zone commerciali di Bolgiano (via Unica), Certosa (piazza Tevere, via Di Vittorio e Parri), il Concentrico (via Battisti, Dante, Emilia, Europa, Gramsci, Libertà, Maritano, Martiri di Cefalonia, Monte Bianco, Morandi, Salvemini e Trieste), Metanopoli (via Alfonsine, Moro, Rodari, Triulziana e Kennedy) e Poasco (via Unica). Nel piano delle decorazioni natalizie sono state incluse anche la Biblioteca Simona Orlandi e Cascina Roma. I due edifici pubblici, nonché poli culturali della città, saranno entrambi illuminati con 60 metri lineari di addobbi.
 
«Siamo consapevoli delle difficoltà del momento che stanno attraversando le attività commerciali di San Donato – spiega l’Assessore al Commercio Massimiliano Bella – e abbiamo fatto uno sforzo non indifferente per trovare le risorse necessarie a garantire le luminarie natalizie, come promesso ai commercianti. Speriamo, in questo modo, di contribuire a creare un clima di festa che invogli i sandonatesi a “vivere” la propria città, scegliendo i negozi di vicinato per le tradizionali compere natalizie».
Log in to comment

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi