Domenica 9 novembre l’Amministrazione festeggia i matrimoni e i cittadini più longevi
 
8.752 candeline per 329 festeggiati. Sarà una grande festa quella che l’Amministrazione comunale terrà al Crowne Plaza, domenica 9 novembre alle 15.30, per celebrare i matrimoni e i cittadini più longevi di San Donato. Di fronte alle tante “immaginarie” candeline sfileranno 329 sandonatesi di lungo corso. Ad “aprire le danze” saranno tre residenti da primato: in tre totalizzano ben 307 primavere. A seguire le tre centenarie saranno una coppia “di pietra” (70 anni di matrimonio), una “di ferro” (65), 26 “di diamante” (60) e 135 “d’oro” (50).  
Durante la cerimonia, intitolata Vivere questa età, il Sindaco consegnerà a tutti i festeggiati un attestato per poi di procedere con un brindisi finale, che sarà preceduto da un rinfresco con intrattenimento musicale. Pensando di fare cosa gradita agli invitati l’Amministrazione ha predisposto un servizio di navetta che accompagnerà gli ospiti da piazza della Pieve all’hotel che ospiterà l’evento (partenza alle ore 15).
 
«Il tradizionale appuntamento dedicato alla parte più matura della comunità – spiega il Sindaco Andrea Checchi – è un momento di festa che riveste una grande importanza, in quanto serve a ricordarci da dove arriviamo. Le tante persone con cui passeremo una gradevole giornata sono coloro che nel passato hanno contribuito – contribuendo tutt’ora – a rinsaldare i vincoli su cui si fonda il nostro “vivere insieme”. Le persone anziane svolgono un ruolo fondamentale nella realizzazione di una comunità unita e solidale».
Log in to comment