Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

Gli scontri sono avvenuti a Melegnano, San Donato e San Giuliano. Il 19enne viaggiava a bordo di uno scooter con un’amica.

Elisoccorso
È di 4 persone ricoverate in ospedale il bilancio di alcuni incidenti stradali che, nei giorni scorsi, hanno avuto come teatro le strade del territorio.
Il più grave è risultato essere un giovane scooterista di 19 anni che, ricoverato all’Humanitas di Rozzano, ha rimediato ben 40 giorni di prognosi per la frattura di un femore, la lussazione di una spalla e un trauma facciale.
Era la mattinata di venerdì 24 ottobre quando il ragazzo, che si stava recando a scuola in compagnia di una compagna 16enne, viaggiava lungo la via Emilia.
Quando ha svoltato in via Cesare Battisti, però, il centauro si è scontrato violentemente contro un’auto che stava manovrando per uscire da un parcheggio.
L’impatto ha proiettato al suolo lo scooter, che è andato praticamente distrutto. Oltre a un equipaggio del 118, in loco è atterrato l’elisoccorso proveniente da Milano, poiché sin da subito si sospettava che le condizioni del giovane fossero piuttosto serie. Valutati i traumi, si è optato quindi per trasportare il ferito presso l’Humanitas di Rozzano, mentre per la passeggera 16enne è stato disposto il trasferimento al Predabissi di Vizzolo, dove i medici hanno riscontrato solo qualche contusione.
Nel pomeriggio della stessa giornata, due auto si sono invece scontrate lungo la provinciale 164, cioè la strada che collega il Comune di San Giuliano a quello di Locate. Il personale paramedico giunto sul posto ha subito soccorso gli autisti delle 2 vetture, il più grave dei quali è parso essere un 50enne di San Donato.
Mentre per quest’ultimo è stato disposto il ricovero precauzionale presso il nosocomio di Vizzolo, sebbene i medici abbiano poi rassicurato sul suo stato di salute, l’altro guidatore è uscito praticamente illeso dall’abitacolo.
L’area del capolinea della metropolitana di San Donato è stata teatro sempre di uno scontro tra 2 auto, avvenuto nella tarda serata di sabato 25 ottobre.
Il sinistro è stato di una certa entità, come testimoniato dai diversi danni riportati dalle rispettive carrozzerie. La 20enne alla guida di una delle vetture, che lamentava dolore in varie parti del corpo, è stata accompagnata presso l’ospedale Predabissi, mentre gli altri giovani coinvolti non hanno avuto bisogno di ricorrere alle cure dei sanitari. 
Alessandro Garlaschi 
Log in to comment

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi