Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

Il furto è stato sventato da un cittadino svegliato nottetempo da un rumore sospetto. Nel dileguarsi i ladri hanno abbandonato due bici, frutto probabilmente di un colpo precedente
 
Falliscono il colpo e abbandonano il “probabile” bottino di un furto precedente. Mercoledì scorso nei pressi di un condominio di via Gramsci, nel cuore della notte (all’incirca alle 2), è stato sventato un furto di biciclette. A far fallire il piano dei ladri è stato un condomino che, udito un suono metallico proveniente dal portico dello stabile, è sceso a verificare cosa stesse accadendo. Ad attenderlo in fondo alle scale, vi era la “scena del delitto”: cinque persone, di cui una intenta a forzare i lucchetti delle biciclette riposte nella rastrelliera condominiale. L’uomo non ha esitato a palesarsi e, intimando ad alta voce ai delinquenti di recedere dai propri propositi, li ha messi in fuga. Subito dopo, ha contattato il 112 che in pochi minuti ha inviato una pattuglia di Carabinieri sul luogo.   
L’intervento del cittadino ha avuto un duplice esito positivo. I ladri, infatti, nel fuggire hanno abbandonato sul marciapiede antistante il condominio due biciclette, frutto probabilmente di un precedente colpo andato a segno. Le forze dell’ordine, in assenza di denunce di furti relativi a biciclette con le caratteristiche dei mezzi rinvenuti, rivolgono l’invito a chi riconoscesse nelle foto sottostanti la propria bicicletta. In tal caso, per recuperare il mezzo sarà necessario recarsi alla locale Stazione dei Carabinieri e presentare apposita denuncia. 
Log in to comment

Redazione RecSando

Da Aprile 2014 – La rete Civica - Recsando è  il giornale online dei cittadini del Sud Milano con iscrizione  presso il Trib. di Milano n.146 del 16/04/14.
La redazione di Recsando lavora per garantire il coordinamento delle informazioni, promuove  ricerche  e  approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi