Da Varese fino al Sud Milano per protesta

In 50 sManifestanti Husqvarnaono partiti da Varese diretti a San Donato per denunciare l'asse tedesco-austriaco fra Bmw e Ktm

Futura Marchesi 11 luglio 2013
 

Sono arrivati da Cassinetta di Biandronno, paesino situato sul lago di Varese, per far sentire la loro protesta su un’altra realtà manifatturiera destinata a scomparire dall’Italia. Husqvarna marchio originariamente svedese fino a sette anni fa di proprietà di MV Agusta, successivamente ceduto a Bmw.


Protestano contro l’annunciata chiusura che avverrà il 20 settembre e che renderà senza lavoro più di 200 lavoratori, eccetto alcuni impiegati nel reparto commerciale e altri che accetteranno di essere impiegati in Austria.

Da Varese fino al Sud Milano per protesta
I manifestanti della Husqvarna, realtà da anni di proprietà Bmw la quale a marzo ha optato per la cessione a Ktm, denunciano ora la volontà di liquidazione di Bmw che, sostengono, l’avrebbe messa in atto tramite Ktm senza urtare così l’immagine di qualità e rispetto etico a cui i bavaresi tengono molto.

 

 

Log in to comment