Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

Approvati statuto e regolamento per il funzionamento del consiglio comunale

CS SGMNelle sedute del 17 e 18 luglio scorso, il Consiglio Comunale ha approvato il nuovo Statuto Comunale (21 Consiglieri a favore, solo un astenuto sui 22 presenti) e il Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale all'unanimità.

Questo il commento del Sindaco, Marco Segala: ”Siamo particolarmente orgogliosi del risultato raggiunto e del fatto che insieme abbiamo approvato due atti che ritengo fondamentali: lo Statuto è infatti l'atto normativo che rappresenta il potere di auto-organizzazione del Comune mentre il nuovo Regolamento garantisce un miglior funzionamento del principale organo collegiale e rappresentativo della comunità.

Leggi tutto...

Log in to comment

Nuove modalità per la posa della fibra ottica: la Città di Paullo accoglie il primo intervento in Italia

CS PAUPaullo riconferma la sua vocazione alla digitalizzazione e all’innovazione accogliendo, per la prima volta in Italia, la nuova modalità di posa della fibra ottica realizzata da Città Metropolitana in collaborazione con Sirti, azienda milanese leader nel campo delle infrastrutture tecnologiche.

Questa tecnica innovativa e inedita, utilizzata nella via Milano per installare un collegamento in fibra ottica lungo 800 metri, si basa su un microscavo di 2,5 cm di larghezza per 20 cm di profondità, in prossimità della striscia laterale della strada.

«Oggi le dimensioni delle moderne infrastrutture, in termini di mini-cavi e di mini-tubi per la protezione dei cavi, sono molto ridotte e conseguentemente richiedono scavi di piccole dimensioni, meno invasivi e che riducano al minimo i materiali di risulta e i materiali necessari per il riempimento - illustrano da Città Metropolitana -. In tale ottica bisogna quindi indirizzarsi verso tecniche di scavo e riempimento completamente nuove, grazie all’utilizzo di sistemi a basso impatto ambientale e veloci nella realizzazione. Deve essere superato il concetto di cantiere che rimane aperto per giorni e che produce intralcio alla circolazione dei veicoli».

Leggi tutto...

Sicurezza nei parchetti: via 5 piante pericolose

CS SDML’intervento segue l’indagine realizzata nelle scorse settimane in tutte le aree gioco della città: 266 gli alberi analizzati. Altre 6 saranno rimosse, in quanto ormai morte

Prima le indagini, poi gli interventi necessari. La sicurezza per i parchi gioco è uno dei requisiti irrinunciabili. Per questo, mentre proseguono gli interventi di manutenzione delle strutture ludiche (chiusi da pochi giorni i “ritocchi” in via Ambrosoli, i tecnici a breve saranno al lavoro al Puglisi di via Europa/Maritano), nel corso della settimana gli operai del verde dovranno procedere alla rimozione di 5 piante ritenute pericolose.

Leggi tutto...

Log in to comment

Se puoi pensarla puoi farla

Fin dai tempi antichi, quello del volo è stato per il genere umano un motivo di aspirazione e tormento, come ben ci insegna l'episodio mitologico dell'insuccesso di Icaro.
Il vecchio sogno del volo, quindi. Come ha ben spiegato il grande filosofo ed epistemologo Gaston Bachelad nel suo " La psicoanalisi dell'aria ", il volo richiama subito nella mente e nel corpo la fluidità e l'impalpabile, evoca distacco ed evasione dalle catene che ogni giorno ci legano a quella terra che è e sarà il nostro giaciglio.
Il bisogno di volare prevede però delle ali per essere portato a compimento, naturali o artificiali che siano, nota questa tutt'altro che trascurabile, oppure un mezzo che possa riempire le nostre mancanze fisiologiche e meccaniche per aiutarci nel sollevamento, vale a dire supportandoci nel far sì che si possa attuare la vendetta della leggerezza contro quella infausta gravità che ci vincola e ci schiaccia.
Il significato del volo di Icaro è quindi spiegabile con la sopravalutazione imprudente delle proprie capacità, col mancato riconoscimento dei propri limiti, e , quindi, con la scelta di compiere delle azioni al di sopra delle proprie forze.
Ma questo non avrebbe dovuto essere un articolo che andava a trattare l'inaugurazione della ciclabile sospesa sul Lago di Garda ?
 
Ebbene sì, sabato 14 luglio 2018 infatti vi è stato il taglio del nastro dei primi 2 kilometri ( più precisamente 1980 metri ) della nuova pista ciclopedonale considerata a buon ragione da molti " la più bella d'Europa ", se non del mondo.
E questo non è altro che il piccolo ( ma mozzafiato, credeteci ) prodromo di un anello che a costruzione ultimata circumnavigherà tutto il Lago di Garda per una lunghezza complessiva, tenetevi forte, di ben 140 chilometri tondi tondi.
Impressionante vero ?
Ma l'Italia non era quel paese dove era impossibile realizzare infrastrutture rivolte alla mobilità lenta o dolce ( chiamatela pure come volete, l'importante, come sempre, è la sostanza dei fatti e delle cose ) di una certa importanza e consistenza tecnica e di budget complessivo elevato ?
Se puoi pensarla, puoi farla !
Abbiamo voluto intitolare così il nostro pezzo di cronaca in presa diretta ( noi di RecSando / Bicipolitana Network,  eravamo infatti a Limone sul Garda e abbiamo assistito in real time all'inaugurazione tenutasi, tra l'altro, alla presenza del Ministro delle Infrastrutture On. Danilo Toninelli e dell'Assessore regionale allo Sport della Lombardia Dott.ssa Lara Magoni ) proprio perché ciò che è successo sabato scorso nella splendida cornice della cittadina ubicata sul versante bresciano del meraviglioso Lago di Garda è la prova provata che, anche in Italia, amministrazioni lungimiranti e rivolte con lo sguardo verso il futuro devono e possono contribuire in maniera determinante alla crescita del paese, anche e soprattutto in quei frangenti che ci vedono fanalini di coda in Europa.
 
Ciclabile del garda Ciclovia sul Lago di Garda - Limone
 
E quando questi impegni sono presi sul serio e diventano stelle polari nell'agire amministrativo quotidiano, allora i risultati possono essere davvero sorprendenti, come nel caso della pista ciclopedonale che stiamo qui descrivendo.
Leggiamo a ogni piè sospinto, soprattutto nel periodo estivo, che l'Italia, il Belpaese dunque, potrebbe sostentarsi anche e solo andando ad attingere dai suoi inesauribili e inestimabili giacimenti petroliferi che tutto il mondo ci invidia. Ma cosa avete capito ? Non stiamo parlando di carburanti, bensì di quelli che Giovanni Spadolini chiamava i " giacimenti culturali italiani ", vale a dire le nostre infinite bellezze storiche, artistiche, naturali e paesaggistiche, come in questo caso appunto.
La ciclopista " più bella d'Europa " risulta inoltre essere un'infrastruttura strategica oltre che mozzafiato, lo ripetiamo. Raggiungere infatti Riva del Garda, in provincia di Trento, partendo da Limone in bicicletta, vorrà dire da adesso avere la possibilità, volendo, di proseguire pedalando verso l'Austria, sfruttando quel percorso già esistente e che però si fermava sulle sponde trentine del Benaco, l'antico nome dato dai Romani al Lago di Garda.
 
Quei 1980 metri sospesi tra acqua e cielo diverranno ora, immaginiamo senza aver paura di sbagliarci, i primi metri di una calamita fortissima capaci di attrarre le più svariate forme di cicloturismo, da quello italiano a quello europeo ( con i paesi di lingua tedesca in primis ) e forse mondiale. Un piccolo dato per far capire le possibili ragioni di un boom atteso a breve: se lo scorso anno la città di Limone sul Garda ha registrato come visitatori circa, tenetevi forte, 1 milione e 300 mila unità, di quale delta potrebbe andare a incrementarsi questa cifra se le immagini fotografiche e i video relativi all'inaugirazione della ciclabile varcheranno i confini lombardi ( abbiamo usato un eufemismo, ovviamente ) ?
 
Noi crediamo che questo delta si incrementerà e di molto, soprattutto se chi vedrà le immagini relative a sabato scorso proverà a chiudere gli occhi cercando di calarsi con testa e cuore a riflettere su cosa significhi camminare o pedalare sospesi nel vuoto cullati tra l'azzurro del lago e quello del cielo. Un'esperienza unica, credeteci. E imitateci. Perché è nei sogni che si realizzano che l'uomo trova la forza di lasciare il mondo un pizzico migliore di come l'ha trovato.
E stavolta, senza dover scomodare Icaro, quei sognatori che non si sono fermati alle difficoltà imposte da acqua e roccia, ci sono davvero riusciti.

 
Bicipolitana Network - flavio mantovani
 
 


Gli articoli di RecSando / Bicipolitana Network sono in linea grazie alle Convenzioni con gli esercizi commerciali che aderiscono al progetto #BikePoint  La mappa interattiva dei #BikePoint presenti sul territorio, viene costantemente aggiornata [visita la #MapHub] Diventa #BikePoint, compila il modulo di adesione
SCONTI E VANTAGGI AI SOCI DI RECSANDO / BICIPOLITANA NETWORK - DIVENTA SOCIO

 

 
 
Log in to comment

Via un'altra barriera: in arrivo l'ascensore alla M3

CS SDMQuesta mattina il Sindaco Andrea Checchi ha presenziato al sopralluogo dei tecnici del Comune di Milano per l’installazione dell’impianto di elevazione su via Marignano

 Dopo il progetto a Ruota Libera (qui non ci sono barriere) che ha coinvolto la Consulta per la disabilità e le Farmacie cittadine, virtuosi alleati nella lotta alle barriere architettoniche, la città è pronta a cancellare un altro ostacolo presente nel suo territorio. Si tratta dell’accesso alla Metropolitana dal lato di San Donato. Da sempre privo di un ascensore, entro la fine dell’anno si colmerà questa mancanza.

La conferma arriva dai tecnici del Comune di Milano e di Autostazione Milano che questa mattina hanno effettuato un sopralluogo per verificare gli ultimi dettagli per l’installazione dell’impianto di elevazione, che renderà più agevole l’accesso al Metrò ad anziani, persone con problemi motori, mamme con passeggini, viaggiatori con bagagli e a quanti avranno possibilità di scegliere se utilizzare le scale o meno.

Leggi tutto...

Log in to comment

Servizi scolastici rinnovati pensando alle famiglie

CS SDMPre scuola, prolungamento e spazio compiti rivisti per migliorare l’offerta peri piccoli utenti e per la conciliazione dei tempi (lavorativi e familiari) dei genitori

 Un alleato nell’organizzazione quotidiana degli impegni familiari, scolastici e lavorativi. I genitori lavoratori lo troveranno nel Comune che, confermando i servizi scolastici (pre scuola, prolungamento e spazio compiti) anche per il 2018/19, ha rinnovato l’offerta pensando alle loro esigenze e difficoltà. Non perdendo di vista, naturalmente, i diretti interessati: i piccoli utenti delle materne, elementari e medie.

Leggi tutto...

Log in to comment

Mangiamo e danziamo sotto le stelle

CS SGMVenerdì 13 luglio, a partire dalle ore 19.30, “Mangiamo e Danziamo Sotto le Stelle” in piazza della Vittoria: organizzata dal Comune di San Giuliano, in collaborazione con i commercianti che vi hanno aderito, la serata prevede la possibilità di cenare, accompagnati da animazione per bambini, musica, balli di gruppo e intrattenimento per tutti.

“E' importante, anche per chi non è ancora partito per le vacanze e per chi rimane in città – commenta l'Assessore agli Eventi, Nicole Marnini – creare occasioni di aggregazione e divertimento che mantengano viva la nostra città anche d'estate e che coinvolgano tutta la comunità.

Grazie alla collaborazione e alla disponibilità dei tanti commercianti sangiulianesi, ai quali va nuovamente il nostro più sentito ringraziamento, siamo riusciti a organizzare una serata all'aperto, nella suggestiva cornice di piazza della Vittoria. Si potrà mangiare una pizza e nel contempo assistere a spettacoli di animazione per bambini, di intrattenimento e musica anche per i più grandi. Dobbiamo imparare a vivere maggiormente la nostra città e queste serate diventano anche una buona occasione per ritrovarsi e passare qualche ora insieme in allegria”.

Leggi tutto...

Log in to comment

Le ultime note dell’estate sandonatese

CS SDMDomani sera, davanti al Municipio, si terrà l’ultimo spettacolo del ciclo di eventi estivi del Comune. Le notti bianche del 7 e del 14 luglio chiuderanno la rassegna
Ska, punk-chanka e folk: differenti generi musicali che detteranno il ritmo alla serata di domani. Le formazioni rock locali Marasma General e Alzamantes saranno protagoniste dell’ultimo spettacolo dell’Estate Sandonatese 2018. Dopo attori e artisti di fama nazionale, toccherà ai giovani musicisti di San Donato accendere piazza del Municipio, che ha registrato il tutto esaurito in ogni appuntamento della rassegna. Anche quest’anno, infatti, nonostante gli imprevisti che ne hanno ostacolato l’organizzazione, l’Estate è stata accolta con grande calore da parte della cittadinanza.

Leggi tutto...

Log in to comment

Monsignor Delpini: 90 minuti per San Giuliano

L’Arcivescovo di Milano ha onorato ancora una volta  della sua presenza la nostra città venerdì  29 giugno: alle 8  ha celebrato la messa all’Abbazia di Viboldone, che pochi sanno essere dedicata ai Santi Pietro e Paolo, e il 29  Giugno per la Chiesa Cattolica Romana è proprio la Festa dei due Santi (fino al 1977 era festività per tutti n.d.r.). Nello splendido gioiello architettonico, fresco di restauro, il Vescovo della Diocesi Ambrosiana e stata accolto  e salutato dalla Badessa Madre Ignazia Angelini dalle monache e da un discreto numero di fedeli.

https://youtu.be/VoOE5dGAnjs 
 

omelia delpini


A seguire un bagno di gioventù: si è infatti recato alla Parrocchia di Zivido, che come tutte le parrocchie si trova nel pieno delle  attività dell’oratorio feriale.
Almeno 200 ragazzi lo hanno accolto sventolando la sciarpa gialla che avevano sventolato alla visita di papa Francesco. Insieme a loro il Vicario Don Emanuele, Il Parroco don Luca, don Franco Donati  e poi gli animatori e i volontari che ogni giorno accudiscono i ragazzi con affetto, ma anche tanta allegria.
Lui ha regalato loro una immaginetta con una preghiera, chiedendo che la recitino…il Giovedì! Poi non si è sottratto all’assalto per la foto di gruppo
 

SFOGLIA L'ALBUM

Monsignor  Delpini:  90 minuti per San Giuliano


Redazione RecSando Angela Vitanza – Foto Luigi Sarzi Amadè
 

#BikePoint: PARTECIPA ANCHE TU ALLA CAMPAGNA DI RACCOLTA FONDI PER POSIZIONARE RASTRELLIERE PER LE BICICLETTE NEL SUD EST MILANO


Gli articoli di RecSando / Bicipolitana Network sono in linea grazie alle Convenzioni con gli esercizi commerciali che aderiscono al progetto #BikePoint  La mappa interattiva dei #BikePoint presenti sul territorio, viene costantemente aggiornata [visita la #MapHub] Diventa #BikePoint, compila il modulo di adesione
SCONTI E VANTAGGI AI SOCI DI RECSANDO / BICIPOLITANA NETWORK - DIVENTA SOCIO

 


 

 
Log in to comment