Home » Blog » Pusher 18enne di Mediglia arrestato per spaccio e resistenza a pubblico ufficiale

Pusher 18enne di Mediglia arrestato per spaccio e resistenza a pubblico ufficiale

Spaccio di marijuanaI carabinieri hanno arrestato un giovanissimo spacciatore italiano, colto sul fatto a Mediglia mentre cedeva della marijuana a un acquirente, sebbene il giovane abbia tentato di sfuggire al controllo.

I militari lo tenevano d’occhio da tempo e attendevano il momento più opportuno per intervenire. L’occasione si è presentata nei giorni scorsi, quando il 18enne è salito su una Fiat Punto, parcheggiata a margine di via Roma a Mediglia. I carabinieri hanno notato che, all’interno della vettura, il giovane ha ceduto al guidatore un piccolo involucro di carta stagnola, ricevendo in cambio del denaro.

A quel punto è scattato il blitz, che ha visto gli uomini dell’Arma recuperare i 2 grammi di marijuana contenuti nell’incartamento e ulteriori 2 grammi detenuti dal giovane pusher, che ha tentato inutilmente di fuggire per sottrarsi alla perquisizione.

Circa 12 grammi della medesima sostanza stupefacente erano stati occultati dal giovane a casa della fidanzata, alla totale insaputa di quest’ultima, in 8 involucri nascosti nella tasca di una felpa. Il 18enne è stato quindi arrestato per spaccio e resistenza a pubblico ufficiale.

 41 Visite totali,  2 visite odierne