Note di Natale, voci per Lui

Un "trinomio" d'eccezione domenica sera 20 Dicembre nella Parrocchia di San Giuliano Martire: La Schola Cantorum Augusto Casati (che nella Prepositurale è di casa…), la Big Band Minoia (che ha allietato i giorni scorsi  le vie sangiulianesi  e  i  mercatini  di Natale con la sua musica) e il Piccolo Coro di Zivido "Voci per Lui"  hanno unito  voci e strumenti per dar vita a un emozionante concerto  di  canzoni natalizie  che, ricordava  don Luca Violoni, (ospite di casa…pardon…di Chiesa….) hanno attraversato quattro secoli.

  
Infatti il primo brano proposto dalla Big Band, "Tumpet Voluntary" è stato composto dal compositore inglese  Jeremiah Clarke nel 1700.  Di quel secolo sono stati  poi eseguiti  anche "Joy to the World" di Haendel (Big band) ;  "I cieli immensi narrano" di Benedetto Marcello (Schola Cantorum) e "Adeste Fideles" (Coro Casati e Band Minoia insieme). 
Passando al secolo successivo,  degli inizi 800 abbiamo ascoltato "Confirma Hoc Deus" di  Antonio Salieri (Schola Cantorum).   e "Puer Natus" di Adolfo Bossi, vissuto nella seconda metà dell'ottocento, come anche di quel periodo sono "Largo e Finale" di Dvorak (big Band); "Lontano Lontano"  dell'americano W.J.Kirkpatrick eseguito da tutti e tre i gruppi, così come "Jingle Bell's" di Pierpont, datata 1857.
Arrivando al 1900 abbiamo ascoltato dalla Big band "Mary's boy child di Boney" e dalla Schola Cantorum "The Lord bless and Keep you". 
Infine  si è unito il folto pubblico per accompagnare tutti i cantori nel "White Christmas" di Berlin e l'Happy Christmas" di John Lennon. Così come aveva accompagnato la più recente (2005) delle canzoni proposta dal Piccolo coro con il cappellini rossi in testa "A Natale puoi.." (di Alicia) diventata famosa a seguito dell'accompagnamento di una famosa pubblicità, ma che si presta a tutte le buone intenzioni e propositi che si vorrebbe mettere in atto in questa magica Notte. 
{gallery}02228_notedinatale{/gallery}
Scroscianti applausi e richiesta di bis, esaudita con Jingle Bell's rock, hanno concluso questa emozionante serata, con anche i saluti e gli Auguri del Sindaco Lorenzano e del Prevosto don Luca: sono questi gli eventi che ci riportano al significato del Natale.
Redazione RecSando Angela Vitanza – Foto Luigi Sarzi Amadè. E insieme a tutta la Redazione Auguriamo un sereno Natale e Buone Feste.