Mettiamoci d'accordo e meniamoci

Ridere allunga la vita, dice un consiglio popolare, e sabato sera  3 febbraio scorso al Teatro San Donato, tantissime persone hanno sicuramente  ringraziato la compagnia teatrale "TcomeTeatro"  di San Donato Milanese, che con la loro ventesima opera teatrale (in ventidue anni di vita), hanno dato a loro (ma anche a noi) questa speranza. Nel contempo hanno anche  dato un aiuto concreto economico all'A.V.O. Associazione Volontari in Ospedale
Infatti la compagnia teatrale è dedita alla raccolta di fondi,  attraverso gli incassi delle loro rappresentazioni  (sul territorio di San Donato ma anche in altre città vicine a Milano), da destinare a iniziative di beneficienza, autotassandosi per acquistare tutto l'occorrente necessario.
L'ironica  commedia in due atti portata in scena sabato sera, "Mettiamoci d'accordo e meniamoci" è liberamente tratta dalla tradizione popolare napoletana, e non v'è dubbio che gli attori quella "lingua" la conoscano molto bene....e mimica e battute hanno "trasportato" con la fantasia gli spettatori su un palco che potrebbe trovarsi ai piedi del Vesuvio,  riportando  alle commedie di Defilippiniana nostalgica  memoria. 
 
L'ambientazione  della storia  è  in una casa modesta, dove  si svolge la difficile  convivenza di Geppino (Domenico Borrelli) e Margherita (Titti Borrometi) marito e moglie,  la sorella di lui Cristina (Maria Rosaria Barra )  in cerca del grande amore,  il papà di lui Alfonso (Nello Nappi) nostalgico do' Zappatore  e la figlia della coppia, Marisa (Mimma Vitetta) promessa fidanzata con un giovane . 
 
Stanchi dei continui litigi, con piatti e bicchieri  che si rompono  e graffi  coperti da cerotti  sul viso di Geppino,  si rivolgono  entrambi  a  un avvocato: l'Avv. Stenda (Giovanni Borrometi) e l'Avv. Sarappa  (Massimo D'Auria)  per trovare il modo di separarsi con giusta causa. 
Esilaranti gags quando sulla scena compaiono il collega di Geppino,  Persichetti (Marco Coseglia) che pensa di aiutarlo facendogli conoscere Memette (Giovanna Salinitro) ballerina, intanto che sono in visita la futura suocera di Marisa, donna Grazia (Donata Mineo) con la di lei sorella...suor Paola (Antonella Malsenti), e infine si aggiunge  l'equivoco all'arrivo di un pretendente di Cristina, Osvaldo (Gennaro Palladino).  
Finale a sorpresa..... 
 

Regia di Gennaro Palladino e Giovanni Borrometi; Sceneggiatura di Enzo Liguori;  Musiche di Giovanni Borrometti; costumi Mimma Vitetta;  trucco Claudia Rada.

SFOGLIA L'INTERA GALLERIA FOTOGRAFICA (329 foto per raccontare attraverso la fotografica tutte le fasi del backstage e tutta la rappresentazione teatrale)

Mettiamoci d'accordo e meniamoci
 

Potrebbe interessarti vedere l'articolo  e le foto della stessa rappresentazione teatrale che si è svolta nel Novembre 2017
Mettiamoci d'accordo e... ci meniamo!!



Redazione RecSando Angela Vitanza - Galleria Fotografica Luigi Sarzi Amadè


Gli articoli di RecSando / Bicipolitana Network sono in linea grazie alle Convenzioni con gli esercizi commerciali che aderiscono al progetto #BikePoint  La mappa interattiva dei #BikePoint presenti sul territorio, viene costantemente aggiornata [visita la #MapHub] Diventa #BikePoint, compila il modulo di adesione
 





 

 

 

 


Gli articoli di RecSando / Bicipolitana Network sono in linea grazie alle Convenzioni con gli esercizi commerciali che aderiscono al progetto #BikePoint  La mappa interattiva dei #BikePoint presenti sul territorio, viene costantemente aggiornata [visita la #MapHub] Diventa #BikePoint, compila il modulo di adesione