Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente


 
Anche quest'anno, l’infaticabile scrittore Gino Marchitelli è riuscito ad organizzare il festival Terre Messapiche in Noir - Salento in Giallo, 3^ edizione 2019. Un festival che ricalca in piccolo quello che si tiene a San Giuliano Maggio in Giallo.
Come per tutte le iniziative culturali di Gino Marchitelli e de “Il Picchio”, anche nell'alto Salento Brindisino il festival è completamente autofinanziato e indipendente e nel tempo - da quest'anno - inizia a raccogliere l'interesse di alcune amministrazioni comunali locali, tant'è che il comune di Carovigno e quello di San Michele Salentino quest'anno patrocinano l'avventura letteraria in Noir.
Le novità di quest'anno consistono nell'allargamento dei confini della rassegna a S.Vito dei Normanni, S.Michele Salentino, Carovigno e Torre Santa Sabina, tutte nella provincia di Brindisi, con grandi nomi del noir come Piergiorgio Pulixi e Gabriella Genisi (Rizzoli Noir), Paolo Roversi (Marsilio e SEM) oltre alle presenze storiche della Fratelli Frilli quest'anno rappresentate dallo stesso Gino Marchitelli e da Fabrizio Borgio, grande ed eclettico scrittore di origini astigiane.
Negli anni precedenti il festival ha ospitato Valerio Varesi, Adele Marini, Luca Occhi, Sara Magnoli e Rosa Teruzzi.
Il calendario 2019 è intrigante e ben articolato, si apre il 24.7 a S.Michele Salentino con Paolo Roversi e Gino Marchitelli, presentati da Maila Cavaliere, si prosegue il 25.7 a Carovigno con Piergiorgio Pulixi presentato da Marchitelli, il 26.7 a San Vito dei Normanni con Gino e Fabrizio Borgio nel ruolo sia di autori che di intervistatori reciproci, il 27.7 a Torre Santa Sabina con Gabriella Genisi e Marchitelli, intervistati ancora da Maila Cavaliere. Saranno serate anche completate con inserti musicali tratti dalle canzoni di Gino Marchitelli, ormai premiate in molti e importanti concorsi musicali internazionali, in particolare quella dedicata a Peppino Impastato.

Il festival è realizzato anche grazie al contributo e sostegno di alcune attività commerciali Carovignesi e all'apporto indispensabile della libreria indipendente “Le ali di Icaro” di San Vito dei Normanni.
Ma i programmi di Gino non finiscono qui: nel 2020, insieme agli scrittori Vincenzo Maimone e Alberto Minnella, il format di questi festival approderà in Sicilia con una serie di date e incontri che si svilupperanno lungo la costa orientale tra Messina e Siracusa, toccando Acireale e Catania.
Nel frattempo, e precisamente il prossimo agosto, partirà un nuovo Crowdfunding [il quarto in 4 anni] per la pubblicazione indipendente del romanzo "L'assenza" che tratterà il tema della violenza sulle donne attraverso il racconto di una grande e intensa storia d'amore. La campagna durerà 90 giorni e l'uscita del romanzo è prevista per dicembre 2019.
A fianco di tutte queste iniziative e del lungo tour di presentazioni 2019 [già 40 date realizzate e altre 20 nei prossimi 60 giorni: S.Michele Salentino, Carovigno, S.Vito dei Normanni, Torre Santa Sabina, Villa Castelli, S.Bartolomeo a Mare, Brescia, Varzi, Bergamo, Finale Ligure, Sanremo, Verbania Trobaso, Carovigno, Genzano di Basilicata, S.Vito dei Normanni, Verano Brianza, Senigallia, Gagliole, San Benedetto del Tronto e Gallarate...), debutterà inoltre un lavoro teatrale di narrazione, "Parole in volo" con Daniele Biacchessi, che porterà in giro per l'Italia un forte spettacolo teatrale [una trentina di date] dove le parole prendono il sopravvento e raccontano di Resistenza Civile e della necessità di ridare fiato e importanza alla cultura nel nostro Paese in una fase così oscura. Sul palcoscenico,  Daniele Biacchessi e, manco a dirlo, Gino Marchitelli.
Il tour inizia il 10 settembre in anteprima assoluta in Puglia per seguire poi un itinerario che lo porterà in Lombardia, Veneto, Piemonte, Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Sicilia, Umbria, Marche e a livello Europeo in Francia, Belgio e Lussemburgo.
Non c’è che dire: i prossimi mesi si preannunciano densi di appuntamenti culturali di alto livello, ancora una volta all’insegna dell’impegno sociale, che da sempre caratterizza tutte le iniziative promosse da questo vulcanico e instancabile scrittore.
Stay tuned….
 
Piera Scudeletti
Circolo Letterario 6x4
 
 
 
 
 
 
Log in to comment

Il Salotto Letterario