602 Visite totali,  1 visite odierne

L’Ultima Fata di Taht … di Valeria Giacomello

Organizzato dal Centro Donne di Pantigliate, in un luogo da sogno, trasportati dal racconto di una fata, ascoltavamo il narratore Marco Caremi introdurre l’inizio del “salotto letterario”, per presentarci il primo libro di Valeria Giacomello, intitolato “L’ultima Fata di Taht”

Valeria Giacomello
Nasce a Milano nel 1960,
Ragioniera per caso,
Anarchica per vocazione,
Lettrice accanita per scelta,
Lavora come cronista per testate locali
e collabora stabilmente con il quotidiano nazionale Il Giorno.
(cit. da L’Ultima Fata di Taht)

Un salotto inusuale, in mezzo al verde, nel retro del palazzo comunale di Pantigliate, al Punto Parco Villa Mora, sede condivisa anche dell’Ecomuseo della Vettabbia e dei Fontanili APS.

… Ma chi è Valeria Giacomello ?

Complesso descrivere la sua potenzialità, il suo messaggio è chiaro e forte.
Già, ci conosciamo da tanto tempo, grazie all’amicizia con mia moglie, fin dai tempi delle superiori.
Valeria è al suo primo libro, ”L’ultima Fata di Taht”

Durante la presentazione, sono rimasto felicemente “incantato” dall’atmosfera di quel luogo.
Alberi, un mare d’erba, sedie messe in ordine, palco, angolo teatrale e tanti amici ritrovati che non vedevo da tempo.

Punto Parco Villa Mora

Il libro presentato con intermezzi musicali, composti da Marco Caremi ispirandosi al contesto del racconto fantasy, ci è stato “fatto vivere” da bravissimi giovani attori che con grande capacità di interpretazione si sono calati a pennello nel personaggio.

“Mahiar, l’ultima fata di Taht, fugge dal nostro pianeta con un compito gravoso: salvare il suo e il nostro pianeta dall’annientamento totale. Con sè reca un amuleto e un papiro: due elementi che, insieme a una serie di indizi, la porteranno per l’Italia e la Scozia alla ricerca delle Pietre del Potere. Al suo fianco Alex, uno scrittore di best seller disposto a tutto pur di sconfiggere i nemici e conoscere la storia di Mahiar, così inaspettatamente vicina a lui. L’ultima fata di Taht racconta, in una turbina di eventi, rivelazioni e sacrifici, un’avventura straordinaria, immergendosi in profondità nell’universo dei sentimenti e indagando l’inettuabilità del destino.” (dalla quarta di copertina)

Una giornata bellissima, un luogo fantastico, la presentazione di un libro che “ci vuole risvegliare” insieme a una grande giornalista che, noi tutti conosciamo attraverso i suoi “racconti di cronaca” sul quotidiano Il Giorno.

Valeria Giacomello, collabora anche con l’Ecomuseo della Vettabbia e dei Fontanili, un grazie di cuore, da parte della RedAzione N>O>I – Network Organizzazione Innovazione, per saper con grande maestria raccontare il territorio del Sud Est Milano.

E un grazie per questo viaggio che ci hai fatto vivere oggi, raccontando la trama del libro L’ULTIMA FATA DI Taht
… ma soprattutto grazie Valeria, per essere quella che sei, per la tua amicizia.
Si, sono felice di come ti descrivi nella biografia all’interno del libro, perché sei così … e sono orgoglioso di te, per il messaggio che ci vuoi trasmettere.

Valeria Giacomello nasce a Milano nel 1960, Ragioniera per caso, anarchica per vocazione, lettrice accanita per scelta, lavora come cronista per testate locali e collabora stabilmente con il quotidiano nazionale Il Giorno. (cit. da L’Ultima Fata di Taht)

RedAzione N>O>I – Fabrizio Cremonesi

logo_bikepoint

Gli articoli di RecSando / Bicipolitana Network sono in linea grazie alle Convenzioni con gli esercizi commerciali che aderiscono al progetto #BikePoint  La mappa interattiva dei #BikePoint presenti sul territorio, viene costantemente aggiornata [visita la #MapHub] Diventa #BikePoint, compila il modulo di adesione
SCONTI E VANTAGGI AI SOCI DI N>O>I / RECSANDO / BICIPOLITANA NETWORKDIVENTA SOCIO