Home » Blog » La Parrocchia San Carlo Borromeo festeggia 35 anni dalla costruzione

La Parrocchia San Carlo Borromeo festeggia 35 anni dalla costruzione

La prima pietra dell’odierno edificio fu posata 1979.  Fino al 1984 che fu consacrata,  in uno spazio a poca distanza, vi era una baracca in metallo, trasformata in chiesetta. (me la ricordo bene).  Nel 1973 era nato il villaggio ” La Famiglia” creato per ospitare case per lavoratori; Un’idea del sacerdote bresciano Ottorino Marcolini, prete architetto, amico del Cardinal Montini, che allo scoppiare del boom economico industriale, e con il conseguente arrivo di molti immigrati dal Sud Italia, percepì la necessità di nuovi alloggi, ma auspicò  che non fossero grandi casermoni, ma piuttosto case economiche tipo ville bifamiliare o a schiera all’interno di piccoli villaggi magari in periferia, pensati a misura d’uomo e per le esigenze  di più famiglie.

Come ha ricordato  oggi don Luca Violoni nella sua omelia, fu  scelto l’anno 1984 per  consacrarla, in quanto ricorreva il quattrocentesimo anniversario della morte di San Carlo Borromeo, che divenne co-patrono di Milano insieme a Sant’Ambrogio e a cui la Chiesa è stata intitolata. 
E il giorno era proprio il 22 settembre. A celebrare la solenne cerimonia di allora, come testimonia il documento originale oggi esposto in chiesa per l’occasione, il Cardinale Carlo Maria Martini.
Molti i nomi di sacerdoti che conosciamo che al villaggio hanno prestato il loro servizio. Il primo fu Don Luigi Brazzelli. Poi seguirono don Paolo Masperi, don Piero Pilotti, don Titta


 

Piccinotti , don Carlo Tradati, don Giulio Binaghi e poi, quando venne costituita la parrocchia, il primo parroco fu Don Mario Ronchi. Dopo di lui  Don Aurelio Frigerio e don Nicola Cateni. Nel 2017 don Nicola è stato trasferito, e come  parroco è stato designato don Luca Violoni, prevosto della città, in vista di ciò che sta succedendo proprio in questi giorni. Dal primo settembre è infatti entrata in vigore la Comunità Pastorale “San Paolo VI° ” che comprende sei  delle sette parrocchie Sangiulianesi, e di cui Don Luca ne è il parroco. (Non fa parte della Comunità pastorale solo la parrocchia sant’Ambrogio di Civesio, che ha un proprio parroco, don Enzo Giudici). Dopo don Nicola è arrivato don Gianmario (Jimmy) Poretti, come  vicario di don Luca. Nel mese di giugno di quest’anno però, don Jimmy è stato trasferito ed è diventato Parroco di una parrocchia a Sesto San Giovanni. Il sacerdote che ne prende il posto, don Roberto Pagani, diventa vicario della Comunità Pastorale. La Comunità diventerà ufficialmente presentata alla città sabato 28 settembre durante la messa delle ore 18 nella Parrocchia di San Giuliano Martire, con la presenza del Vicario Episcopale Mons. Miche Elli.

Redazione RecSando Angela Vitanza

 

 


Gli articoli di RecSando / Bicipolitana Network sono in linea grazie alle Convenzioni con gli esercizi commerciali che aderiscono al progetto #BikePoint  La mappa interattiva dei #BikePoint presenti sul territorio, viene costantemente aggiornata [visita la #MapHub] Diventa #BikePoint, compila il modulo di adesione
SCONTI E VANTAGGI AI SOCI DI RECSANDO / BICIPOLITANA NETWORKDIVENTA SOCIO

 

 

 

 110 Visite totali,  2 visite odierne