Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente


Martedì sera, 5 novembre, a Cascina Roma, San Donato Milanese, si è tenuto l’incontro letterario con Sergio Marchi e Gabriele Caproni, autori del libro thriller “Il ventre della Balena” presentato da Tiziano Cornegliano, docente al master di editoria cartacea e digitale, all’università Cattolica di Milano. Di fronte ad un pubblico interessato, gli autori hanno raccontano la genesi del libro mentre alle loro spalle venivano proiettate le fotografie del progetto “100 km d’acqua”.
 
Il libro nasce infatti dall’incontro dello scrittore Sergio Marchi con il fotografo Gabriele Caproni, che ha trasfuso nel libro la propria esperienza fotografica maturata fotografando dall’interno le numerose centrali idroelettriche e le dighe della Valle del Serchio e su cui Sergio Marchi ha costruito la trama. Quindi gli spunti fotografici si intrecciano con le vicende umane e esistenziali dei personaggi. Lo scenario iniziale del libro, letto in sala da Tiziano Cornegliano, è apocalittico: un’intera valle spazzata dalla furia delle acque per la distruzione a catena delle dighe stesse con migliaia di morti.
Di seguito una breve sinossi:
 
Un imprenditore, esperto di energia nucleare, nel 2010 si lascia convincere da un politico corrotto a pagare
una tangente per farsi assegnare l’incarico per la riattivazione di una centrale atomica sul lago artificiale del Brasimone. Contratto alla mano, ottiene dalla banca un prestito faraonico e pochi mesi dopo il lavoro può partire a vele spiegate.
Nel 2011, però, il caso della centrale atomica di Fukushima getta il mondo nel panico e in Italia, il referendum contro il nucleare annienta i sogni, la famiglia e la vita di Daniele, che deve interrompere la costruzione della centrale e restituire il colossale prestito, ormai speso.
L’imprenditore, piombato in un incubo, sfoga la sua rabbia cercando di distruggere il politico colpevole delle sue disgrazie. Questi, a sua volta, usa tutto il suo potere per difendersi e cercare di affondare definitivamente l’imprenditore.
Suo malgrado, si trova coinvolto un fotografo che, da semplice spettatore, diventerà protagonista…




DIGA VAGLI




Il libro, edito da Bolis Editore, è disponibile nelle più importanti librerie e su Amazon, sia in versione cartacea sia digitale per tutte le piattaforme.
 

Redazione N>O>I
 

Log in to comment

Il Salotto Letterario