Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

FORUM SAN DONATO, il forum per discutere argomenti inerenti esclusivamente la CITTA' di SAN DONATO

ARGOMENTO: Workshop Biciplan: Suggerimenti e indicazioni di Enrico Coviello

Workshop Biciplan: Suggerimenti e indicazioni di Enrico Coviello 24/10/2019 08:35 #4630

In particolare gli attraversamenti della Via Emilia rappresentano un...

Workshop Biciplan: Suggerimenti e indicazioni di Enrico Coviello
Esegui il login per poter scrivere nei forum

Workshop Biciplan: Suggerimenti e indicazioni di Enrico Coviello 24/10/2019 09:47 #4631

Ciao Enrico, ci trovi d'accordo, in particolare su questo punto:

tu dici:
"Vorrei anche sottolineare che la grande occasione offerta dal percorso del parco della Vettabia, con la possibilità di collegarci nel verde fino a Piazzale Corvetto, è oggi contrastata dalla pericolosità del tratto Chiaravalle-cavalcavia di Poasco, oltre che dal fatto che la pista proveniente da Milano devia in corrispondenza del terrapieno di fronte all' Abbazia"

Noi di RecSando, Bicipolitana Network, teniamo particolarmente a questo tratto che parte da Poasco e arriva a Rogoredo.
In questo tratto la ferrovia è stata dismessa e deve necessriamente essere realizzata una clicabile che parte da Poasco e arriva a Rogoredo sul tratto della ferrovia abbandonata. Deve esserlo perchè si otterrebebro innumerevoli vantaggi per tutti.
La ferrovia costeggia la cava del Tecchione, passa vicina al'Abbazia di Chiaravalle, permettendone la visione da un'angolazione particolare, fornendo a nostro avviso innumerevoli suggestioni ed emozioni.
Questo tratto, con l'innalzamento del sottopassaggio di Poasco, se non ci sono accorgimenti ed investimenti che tengono conto del fatto che il ciclista o il pedone in quel tratto dove adesso c'è il sottopasso, deve avere necessariamente la precedenza, verrà irrimediabilmente rovinato.

Il sottopasso deve prevedere in quel punto un ponticello ciclabile che consenta a pedoni e abici di non dover dare la precedenza alle autovetture e di fluire verso la stazione di rogoredo.
Poasco Rogoredo in bicicletta dobbiamo realizzarlo al più presto. ESPROPRIAMO LA VECCHIA FERROVIA, CHIEDIAMO I SOLDI ALLA REGIONE E ALL'EUROPA
Fabrizio - isssio
Ultima modifica: 24/10/2019 12:58 da Fabrizio Cremonesi.
Esegui il login per poter scrivere nei forum
Tempo creazione pagina: 0.229 secondi