Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

FORUM SAN DONATO, il forum per discutere argomenti inerenti esclusivamente la CITTA' di SAN DONATO

ARGOMENTO: Punti commerciali a San Donato.

Punti commerciali a San Donato. 06/12/2018 09:50 #4590

Mi chiedo come fanno gli abitanti delle zona nord di San Donato quando devono sostituire una lampadina bruciata.
E' rimasta solo Esselunga a vendere lampadine e piccola oggettistica (che poi non sarebbe compito suo).
San Donato è un cimitero di negozi. Colpa delle tasse ? colpa degli affitti troppo alti (così ho sentito dire) ? Chi non ha un'auto (parlo degli anziani) dove va a comprare una lampadina, un capo di biancheria, a farsi riiparare il telefonino o la lavatrice ?
Esegui il login per poter scrivere nei forum

Punti commerciali a San Donato. 06/01/2019 10:04 #4593

Oggi tornerò a casa da Chiavari, dove con pochi passi posso trovare un negozio che venda quello che mi serve.
Da domani ricomincerà la caccia al riparatore (ci sono, ma stanno nascosti in casa loro, vicino al telefono, per evitare i costi di un negozio; ma chi li trova ?), al meccanco, all'elettricista (vale il discorso del riparatore), alla merciaia, al fruttivendolo, al concessionario d'auto.... Solo bar e pizzerie e qualche panettiere. Si vede che godono di condizioni di favore. L'Amministrazione comunale non si rende conto che qualcosa non va ? Che i negozi spariscono perchè gli affitti sono troppo alti ? (guardate in via Trieste, per fare un esempio)

Comunque in bicicletta fino a San Giuliano mi rifiuto di arrivare, anche per tutela personale (dove stanno le piste ciclabili ?). Prendo la mia bella macchina e inquino allegramente. Quando le auto elettriche costeranno meno e saranno numerose le colonnine di ricarica ci farò un pensiero. Per ora costano troppo.

P.S. Per le esigenze sociali, so che esiste Facebook. E so che vi sono iscritti anche alcuni miei condomini, che incontro volentieri ma raramente, perchè come tutti sono troppo occupati a chattare. Bene, mi sono iscritto a Facebook e me ne sono cancellato, perchè non accetto la logica che sta dietro i social.Non c'è più riservatezza, non c'è il rapporto personale. Il mondo informatico è diventato un palcoscenico dove tutti parlano, anzi gridano per distinguersi, un brulicare di personalità. Scusate, non mi piace.
Ultima modifica: 06/01/2019 10:16 da Giorgio Soave.
Esegui il login per poter scrivere nei forum
Tempo creazione pagina: 0.146 secondi