Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

FORUM VARIE, Discussioni libere per parlare di tutto quello che non rientra negli altri forum! (racchiude anche i vecchi forum CONSUMATORI e SPORT)
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: Windows 10, il prodotto sei tu

Windows 10, il prodotto sei tu 01/09/2015 22:07 #3869

@Nicola, due domande:
1. il fax da' come informazione soltanto che il numero di telefono X trasmette a Y oppure e' anche con questo strumento intercettabile il testo trasmesso?
2. E' vero che possono a mia insaputa infilarmi materiale illegale nel mio computer o e' ancora leggenda informatica?
Andrea Lanzoni
Esegui il login per poter scrivere nei forum

Windows 10, il prodotto sei tu 04/09/2015 00:16 #3870

@Andrea
1) non saprei. Sicuramente non è criptato il segnale e qualcuno lo riuscirebbe ad intercettare.
2) Scusa, ma quando ti prendi un virus ti prendi un file che non vorresti, no?. Anche più di un file. Se entra un virus può entrare qualsiasi cosa, specialmente *dopo* il virus.
ciao
nicola
Esegui il login per poter scrivere nei forum

Windows 10, il prodotto sei tu 04/09/2015 00:27 #3871

Vorrei farvi notare che non mi invento nulla.

Questi sono i termini di privacy validi per i servizi di Microsoft:

www.microsoft.com/it-it/privacystatement/default.aspx
La presente informativa sulla privacy illustra i dati personali raccolti da Microsoft relativi all'utente, oltre a come vengono utilizzati tali dati. Riguarda Bing, Cortana, MSN, Office, OneDrive, Outlook.com, Skype, Windows, Xbox e altri servizi Microsoft indicati nella presente informativa.
[...]
Infine, Microsoft accede, divulga e conserva dati personali, inclusi i contenuti privati (quali contenuti e-mail, altre comunicazioni private o file in cartelle private) quando in buona fede ritiene che sia necessario per:

1) rispettare la legge in vigore o per rispondere a un procedimento legale valido, incluso da forze dell'ordine e agenzie governative;
2) proteggere i clienti Microsoft, ad esempio per prevenire posta indesiderata o tentativi di frode agli utenti da parte dei servizi oppure per aiutare a prevenire la perdita di vite o gravi infortuni alle persone;
3) applicare e mantenere la sicurezza dei servizi Microsoft, inclusa la prevenzione o il blocco di un attacco sui sistemi o sulle reti Microsoft; oppure
4) proteggere diritti o proprietà di Microsoft, come far rispettare i termini che disciplinano l'utilizzo dei servizi; tuttavia, qualora Microsoft riceva informazioni che indicano l'utilizzo da parte di terzi dei suoi servizi per far circolare proprietà Microsoft intellettuali o fisiche rubate, Microsoft non analizzerà i contenuti privati dei clienti autonomamente, ma potrebbe fare riferimento alle autorità giudiziarie.

Notare i condizionali. Sottolineature mie.
Invece qui un'altra versione, sempre di Microsoft.

www.microsoft.com/it-it/servicesagreement/

Leggete l'introduzione per sapere quando si applica. E poi leggete il paragrafo 7b:

Oppure leggete qui:
punto-informatico.it/4264814/PI/News/win...ontro-pirateria.aspx
Infine il tracciamento sarà esteso anche ai SO più vecchi:

punto-informatico.it/4267659/PI/News/inv...a-anche-windows.aspx

Qui:
pubs.vmware.com/view-51/index.jsp?topic=...CF-FBEF6343D98A.html

Come disabilitare il tracciamento (solo in inglese) e nell'articolo di PI le patch da non installare o togliere del tutto.
ciao
nicola
Ultima modifica: 04/09/2015 00:29 da Nicola Gargamelli.
Esegui il login per poter scrivere nei forum
Hai ricevuto un GRAZIE da: Sonia Rivelli

Windows 10, il prodotto sei tu 17/03/2016 11:09 #4079

Mi permetto solo di dire, avete ragione a preoccuparvi.

Questo OS as a service è il grande fratello di Orwell.
Piccoli consigli:
- se avete modo continuate su Windows 7 e/o 8.1: almeno fino al 2020/2023 saranno supportati
- se dovete utilizzare per forza Windows 10 e ci tenete alla vostra privacy utilizzate solo la versione Enterprise LTSB che è l'unica senza tutte le varie app ed in grado di installare solo gli aggiornamenti voluti. In sostanza permette di gestire gli aggiornamenti come ai tempi di Windows XP/7/8 , tranne quelli per la sicurezza che vengono imposti. Purtroppo la versione LTSB (Long Term Service Branch) non è accessibile a tutti essendo una versione legata al volume license della enterprise.
Tuttavia esistono trial da 180 giorni.
- utlizzate uno di quegli script in grado di rimuovere la telemetria e disinstallare gli aggiornamenti che violano, anche su Win 7 /8.
- se volete provare ad aggiornare il vostro Windows 7/8 a Windows 10, fatevi prima un backup. Ritornare indietro anche se fatto entro i 30 gg può non essere così indolore.
- se utilizzate Windows 7 /8 e non volete trovarvi un bel giorno con una bella installazione di Windows 10 in atto che spesso è difficile da bloccare, utlizzate il GWX Control Panel per evitare che appaia l'icona di notifica (magari premuta per sbaglio..). Più info: blog.ultimateoutsider.com/2015/11/gwx-co...roduces-monitor.html
- seguite i forum che si occupano del tema Win 10 e privacy/ spionaggio.

Non si tratta di essere paranoici ma di mantenere la cultura della privacy, come valore in sè per sè anche da trasmettere ai nostri figli, nipoti. Inoltre il diritto inalienabile alle riservatezza, almeno in Italia, è previsto dall' Art. 2 (comma 2) del Dlgs 196/2003.
Ultima modifica: 17/03/2016 11:19 da Sonia Rivelli.
Esegui il login per poter scrivere nei forum
Hai ricevuto un GRAZIE da: Andrea Lanzoni, Mirco Rainoldi, Nicola Gargamelli

Windows 10, il prodotto sei tu 18/05/2016 19:44 #4150

Vedo però che tutti si concentrano sulla riservatezza, che è giusto, ma nessuno si lamenta del fatto che Microsoft ogni tanto cambia sistema operativo, che i vecchi PC diventano sempre più difficili da usare e non possono più accogliere il nuovo sistema perchè occupa topap memoria, e che addirittura ti sostituisce Windows 7 con il 10, che da quando ce l'ho il mio PC si è incasinato e on ci trovo più niente, tanto che devo tirare avanti con il vecchio XP ?
Ultima modifica: 18/05/2016 19:46 da Giorgio Soave.
Esegui il login per poter scrivere nei forum

Windows 10, il prodotto sei tu 19/05/2016 13:20 #4152

I problemi di fondo sono diversi, alcuni dei quali:
1) durante l'aggiornamento del sistema operativo ad es. da Windows 7 a Windows 10, l'utente non viene tassativamente consigliato di effettuare un backup. Pertanto tornare indietro risultato possibile solo sulla base della buona fede di Microsoft e capacità tecnica di ritornarci con la funzione prevista da loro.
In sostanza si viene invitati ad party senza sapere i rischi. Ci sono utility gratuite che permettono di effettuare questo backup e rendere più facile l'operazione di ritorno al... passato nel momento in cui Windows 10 non fosse di nostro gradimento.

2) non tutti gli utenti hanno idea del modo per fermare tali aggiornamenti di sistema operativo tramite quel GWX postato sopra o altri sistemi. E così, tentati a provare qualcosa di nuovo (aspettandosi che la tecnologia possa portare solo benefici), accettano le lusinghe dell'aggiornamento da Win 7/8 a Win 10.

3) è anche vero che non è possibile per alcuna azienda supportare lo sviluppo della sicurezza quando diventa anti-economico o impossibile perchè questo stravolgerebbe il codice... ed ecco perchè dopo 15 anni e più Windows XP è stato mandato in pensione. Continuare ad utilizzarlo NON è cosa saggia anche se è comprensibile che ci si trovi a doverlo fare anche soltanto per non aver valutato in tempo i punti 1 e 2.
Ricordo che anche alcuni browser non sono più aggiornato in Windows XP, compreso Chrome. Al momento solo Mozilla e Opera sono aggiornati. Ma non basta un browser aggiornato per pensare di avere un PC sicuro, specie quando si naviga su internet.

4) purtroppo passare da un sistema operativo ad un altro non è come cambiare auto, generalmente parlando, anche se sicuramente prepararsi prima è utile in ogni attività. Ma se Microsoft costringesse tutti i potenziali utenti a fare formazione prima di aggiornare l'OS, beh sarebbe ancora messa peggio nelle % di diffusione di Windows 10. Ed i responsabili marketing ed azionisti non sarebbero contenti. E nemmeno gli utenti vorrebbero sentirsi come degli scolaretti costretti a tornare a scuola.. Quindi è nostra responsabilità riflettere su queste cose.

5) è possibile che il nuovo sistema operativo occupi troppa memoria rispetto a quella presente. Ma è anche vero che sapendoci fare nella gran parte dei casi la memoria è espandibile fisicamente, andando a cercare i componenti adatti.
Inoltre è utile utilizzare un software che sia in grado di selezionare i processi e porcherie ('crapware') che vengono avviati con l'accensione del PC, in modo da liberare memoria. Ovviamente anche qui è necessario saperci fare un pochettino su cosa disattivare e cosa no. Esattamente come avviene con le auto: anche la casalinga può arrivare ad effettuare un rabbocco d'olio nel motore della sua auto ma un cambio completo d'olio.... Quick Startup è un'utility abbastanza semplice da utilizzare.

6) infine piccolo suggerimento per velocizzare i vecchi computer aggiornati a Windows 10 o meno: installate un SSD (solid state drive) anche sui PC vecchissimi, pure quelli con SATA 1 (oggi si è arrivati a SATA 3 ed oltre), al posto dell'attuale hard disk (le operazioni di trasporto di dati e sistema operativo dette 'clonazione' vengono effettuate con programmi anche gratuiti). I vantaggi saranno tangibili in termini di reattività nell'avvio ed apertura dei programmi e compenseranno la pesantezza del nuovo sistema operativo. Ma prima servono almeno 2 Gb di RAM minimo, minimo ma estremamente consigliati sono i 4 Gb.

Ma tutto questo è un po' off-topic rispetto al titolo di questo discussione. :sick:
Ultima modifica: 19/05/2016 16:38 da Sonia Rivelli.
Esegui il login per poter scrivere nei forum

Windows 10, il prodotto sei tu 21/05/2016 17:03 #4161

Chi volesse comunque installare W10, ma volesse essere spiato un po' meno, segnalo questo software:
www.oo-software.com/en/shutup10
(Non l'ho provato.)

Per chi avesse inavvertitamente avviato la procedura di passaggio a Windows 10, ricordo che NON accettando la licenza, si ritorna indietro.
ciao
nicola
Esegui il login per poter scrivere nei forum
  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo creazione pagina: 0.131 secondi