Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

FORUM VARIE, Discussioni libere per parlare di tutto quello che non rientra negli altri forum! (racchiude anche i vecchi forum CONSUMATORI e SPORT)

ARGOMENTO: È gia’ autunno e cascano le foglie !

È gia’ autunno e cascano le foglie ! 23/09/2019 21:25 #4626

Abbiamo tanto verde e quindi tante foglie da raccogliere .Osservo quei poveri operai che devono spostarle accumularle e poi raccoglierle usando quegli assurdi soffioni con motori a scoppio che fanno un rumore assordante e insopportabile per sparare aria in pressione che Spsta si le foglie ma sollevando anche assurde nubi di polvere e polveri sottili che i malcapitati , spesso senza mascherina , respirano inconsapevoli del danno cui sono esposti i loro polmoni . Mi chiedo se tali attrezzi non siano inappropriati e fin troppo inquinanti per un lavoro che potrebbe essere svolto con i vecchi metodi (ramazze e rastrelli ) in silenzio , senza tanta CO2 emessa e senza attentare alla salute degli operatori , Ci sarà un sistema migliore ??
Renato Lucrezio Tramutoli
Esegui il login per poter scrivere nei forum
Hai ricevuto un GRAZIE da: Fabrizio Cremonesi

È gia’ autunno e cascano le foglie ! 27/09/2019 01:00 #4627

Concordo, il miglior sistema è ramazzare e raccogliere le foglie. Il danno alla salute, provocato dai soffioni con motore a scoppio è inaccettabile, oggi più che mai.
Fabrizio - isssio
Esegui il login per poter scrivere nei forum
Hai ricevuto un GRAZIE da: Anita Fontanella

È gia’ autunno e cascano le foglie ! 16/10/2019 01:31 #4628

Il Piano di Zonizzazione Acustica di SDM, approvato qualche anno fa, contiene in realtà indicazioni molto precise sull'uso degli infernali soffiatori. Ad esempio, ne limita gli intervalli di tempo durante la giornata lavorativa, compreso il sabato. In più un'ordinanza del 2014 ribadisce il contenuto del Piano.
Molti amministratori di condominio neppure sanno di queste limitazioni, mentre la ditta che si occupa del verde pubblico fa orecchie da mercante e opera secondo la sua convenienza...tanto nessuno controlla MAI il suo operato.
I "poveri operatori", tra l'altro, lavorano in totale assenza dei DPI obbligatori: cuffie, occhialini, guanti, mascherina, scarpe antinfortunistiche sembrano oggetti sconosciuti.
Ma queste sono precise scelte loro, o della ditta che di loro si avvale. Mentre chi deve subire per intere giornate i loro interventi, non ha nessuna possibilità di difesa.
PS: nel 90% dei casi le foglie non vengono raccolte, ma ammucchiate in attesa che il vento le ridisperda. E si ricomincia
Esegui il login per poter scrivere nei forum
Tempo creazione pagina: 0.163 secondi