Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

FORUM ESPRESSIONI ARTISTICHE
il forum multimediale per esprimere l'arte
MUSICA - FUMETTI - MISTERI - POESIA - LIBRI - VIDEO - ARTE - VIGNETTE - MAIL ART - FOTOGRAFIA - CINEMA

ARGOMENTO: [6x4] 22 gennaio 2015, Elena Ferrante, L'amica geniale

[6x4] 22 gennaio 2015, Elena Ferrante, L'amica geniale 25/01/2015 00:05 #3072

Giovedì 22 gennaio 2015, come annunciato qui, il circolo letterario 6x4 si è riunito per discutere sul tema dell'amicizia. Il pretesto usato questa volta è stato il romanzo di Elena Ferrante, L'amica geniale, e/o Editore (ISBN: 9788866320326, ebook ISBN: 9788866320951)

Il romanzo racconta la storia di un'amicizia fra due bambine, Lila ed Elena (la voce narrante), che vivono in un rione povero di Napoli. La storia inizia negli anni '50 e si snoda per tutta la vita delle due bambine, prima, e adolescenti poi. La Ferrante ha continuato la storia delle protagoniste in altri tre romanzi: Storia del nuovo cognome, Storia di chi fugge e di chi resta, Storia della bambina perduta.

Il romanzo ha avuto un notevole successo di critica e di pubblico ed è stato tradotto in inglese dove il mondo anglosassone l'ha accolto con grande favore.

Curiosità che non mi aspettavo, Elena Ferrante è uno pseudonimo che nasconde il nome della vera autrice (o autore?).

Dopo questo pistolotto iniziale possiamo passare alle domande che Fabrizio Mele ha estratto dalla discussione fra le 17 persone presenti. (Sì, anche questa volta eravamo in 17, come la volta scorsa.)

Quanta [storia] riusciamo a raccontare ad altri di una persona amica? (Il racconto dipende dal genere del destinatario, se è maschio o femmina.)
In amicizia c'è chi domina e chi segue?
Da cosa nasce l'amicizia?
Chi è il tuo migliore amico?
Che cosa determina l'amicizia? (volontà, affinità, complementarietà, competizione, genialità, fascino, invidia non cattiva ((c) di Anna Maria))
Cosa vuol dire amicizia?
Il caso può determinare un'amicizia?
Chi può dire di avere avuto un'amicizia per tanto tempo?
L'amicizia è solo qualcosa che dura?
L'amicizia va coltivata? (Sembra che non sempre sia necessario. Sembra che alcune amicizie rimangano sepolte per anni per rispuntare dopo molti anni. Non è stato trattato la fine dell'amicizia, tema forse più consono all'incontro precedente.)
Che relazione c'è fra il tempo dell'amicizia e la nostalgia? (Questa non l'ho capita o l'ho segnata male.)
Come le circostanze trasformano un'amicizia?
Amicizia e amore sono due cose diverse? (Secondo alcuni l'amicizia è una forma di amore.)

È nata poi una discussione sulla differenza fra amicizie uomo-uomo, uomo-donna e donna-donna. Secondo alcuni le differenze sono tangibili e ineliminabili, basata su differenze fisiologiche insormontabili, secondo altri ci sarebbe una componente culturale notevole che rende questi rapporti mutevoli nel tempo e molto più simili fra loro. È stato fatto notare, infatti, come l'amicizia uomo-donna, impensabile 50 anni fa, sia ora molto più frequente e diffusa.

Ecco, noi ci siamo sforzati di fare le domande, ora tocca a voi dare le risposte.

(Fabrizio Cremonesi sta preparando un podcast per la serata.)
ciao
nicola
Ultima modifica: 25/01/2015 13:31 da Fabrizio Cremonesi. Motivo: corretto anno da 2014 a 2015
Esegui il login per poter scrivere nei forum

[6x4] 22 gennaio 2015, Elena Ferrante, L'amica geniale 27/01/2015 00:02 #3079

Vero: il tema del libro Le braci da cui siamo partiti la volta precedente era
La fine di un'amicizia,mentre il tema del libro di Elena Ferrante racconta La durata di un'amicizia. Alcuni pensano che l'amicizia vada coltivata perchè possa durare. Ma chi deve coltivarla fra i due quando ci riferiamo al migliore amico?

[Che relazione c'è fra il tempo dell'amicizia e la nostalgia?
Può ancora dirsi amicizia , il ricordo ,la nostalgia del tempo andato, "perduto" quando rivediamo un amico dopo tantissimi anni dopo aver trascorso vite differenti in luoghi e modi differenti?

vorrei passare dal singolare , il migliore amico, l'amico/amico
al plurale
agli amici

Si può vivere senza amici?
Esegui il login per poter scrivere nei forum
Tempo creazione pagina: 0.194 secondi