Skip to content
Home » Blog » Rassegna Stampa » San Giuliano Milanese » Al via una nuova associazione culturale giovanile: RecSando è con voi ! » Page 2

Al via una nuova associazione culturale giovanile: RecSando è con voi !

Tutti i giovani di San Giuliano Milanese e di San Donato Milanese  sono invitati a partecipare all’evento. Abbiamo tanto bisogno di voi, delle vostre idee, del vostro sapere, della vostra cultura, perchè come dice Davide in questo suo articolo  di recente pubblicato nel suo blog dal titolo ” Quando la Cultura spaventa…” ci dice:

 

 

Viviamo in un mondo (reale e virtuale) fondato sulla comunicazione. Immagini, simboli, parole, non sono altro che linguaggi e forme di espressione dove ognuno cerca di affermare se stesso. In un mondo del genere ti aspetteresti una continua rincorsa alla citazione più colta, al significante più rappresentativo per il tuo messaggio, ma il risultato appare invece opposto. Scivolare in un discorso troppo colto appare come un errore, una imperdonabile gaffe, un arabesco aristocratico. La ricerca di termini consoni per descrivere le nostre azioni comuni sono causa di ironia, sono da lasciare a personaggi comici come Sgarbi, da cui ti aspetti un insulto al culmine di una climax che lo riporti al tuo stesso livello. Nei regimi autoritari la cultura spaventa i detentori del potere, perché porta con se il germe della libertà, e nei nostri regimi di massa la cultura crea terrore perché termine di diseguaglianza. Quanto è comodo riposarsi al di sotto delle calde coperte di una mediocritas per nulla “Aurea”, dove tutti sono i migliori, poichè nessuno lo può essere realmente. Ed ecco che in radio cresce l’imbarazzo per aver scomodato un filosofo come Feuerbach in riferimento ad un sutra buddhista. Inizia quindi una rincorsa per abbassare i toni, poiché non sia mai che cultura impoverisca un animato dibatitto sul nulla. Per secoli gli studi sono stati riservati alle classi sociali più agiate, ora, quando le frontiere del sapere sono state spalancate per tutti ecco che noi stessi, cittadini di un popolo inesistente ci sbrighiamo affinchè esso venga recluso, separato dalla vita. La cultura rimane quindi imprigionata fra le mura delle scuole, schiere di alunni si dilettano in miriadi di smorfie appena un argomento “prettamente scolastico” invade la loro vita privata. “Se passo così tanto tempo a studiare sicuramente non voglio sentire parlarne anche nella mia vera vita!. Paiono scomparsi tutti gli stimoli, la volontà di suscitare rispetto, la perseveranza nel voler donare qualcosa di sano come le proprie conoscenze. Benvenga allora la profusione di trasmissioni dal profilo inesistente, dove delle maschere tornano a coprire i volti delle persone, nell’intenzione opposta rispetto alla tragedia greca. Non è più infatti necessario universalizzare le passioni e i sentimenti, perché essi nella nostra bassa mediocrità sono quelle caratteristiche che ci fanno sentire uguali, accettati ed accolti, in un mare che ha perso qualsiasi valore di sapidità.

 

 

RecSando sarà lieta di ospitare spazi e dibattiti che scaturiranno da questa nuova associazione culturale giovanile a cui augura un benvenuto per la diffusione del sapere e l’abbattimento della mediocrità.
STAY TUNED !

 Redazione RecSando – Staff

 

 419 Visite totali,  2 visite odierne

Pages: 1 2