1,240 Visite totali,  103 visite odierne

ADELE MARINI – Italia da morire: I delitti eccellenti e misteriosi che hanno fatto la storia – Ed. Chiarelettere

Adele Marini - Italia da Morire

Non è facile, in tempi come quelli che stiamo vivendo, in cui la voglia di approfondire viene spesso meno, in nome di una rapidità di ragionamento, giudizio o apprendimento, dietro la quale spesso si cela una grande superficialità, attirare l’attenzione dei lettori con argomenti di carattere storico-biografico, soprattutto se si parla di epoche che possono ormai sembrare lontanissime nel tempo, come quelle in cui si sono svolte le vicende narrate in questo saggio di Adele Marini, giornalista e autrice di romanzi noir,  molto conosciuta e apprezzata .

 Non a caso, abbiamo usato il verbo “narrare”, perché di un vero e proprio racconto si tratta, una sorta di romanzo storico “noir”, suddiviso in tanti capitoli quante sono le morti “eccellenti” e “sospette” qui analizzate, morti avvenute nel periodo che va grosso modo dalle Guerre di Indipendenza della seconda metà dell’Ottocento agli anni ’40 del secolo scorso. E i personaggi coinvolti sono davvero eccellenti: Anita Garibaldi, Ippolito Nievo, Camillo Benso Conte di Cavour, fino ad arrivare ad Antonio Gramsci e Giacomo Matteotti. Attraverso un meticoloso lavoro di ricostruzione storica e di ricerca delle fonti letterarie e documentali, Adele Marini getta una nuova luce su molte vicende della storia italiana, che ancora oggi presentano alcuni punti oscuri e ambigui. Allo stesso tempo, questo racconto-saggio aiuta a comprendere meglio anche la realtà italiana contemporanea, che conserva tuttora, in alcuni settori della vita pubblica e politica in particolare, ma non solo, alcune delle contraddizioni che hanno costantemente condizionato, nel bene e nel male (più spesso, forse, nel male) la storia di questo Paese.

Ed è così che nel corso della narrazione, vengono disvelati tanti “fili rossi” (espressione utilizzata anche dalla stessa autrice nella prefazione) che hanno percorso la storia d’Italia: la corruzione, che si annida anche in ambienti in cui non ce la aspetteremmo, l’ombra della Massoneria, l’ingerenza del grande capitale mondiale negli affari italiani, la crudeltà e ferocia del fascismo, ma anche quelle perpetrate, magari in nome dell’Unità d’Italia, da parte di personaggi storici insospettabili.

Lo stile di Adele Marini, lineare e coinvolgente come sempre, cattura l’attenzione del lettore dalla prima all’ultima pagina, e rende la lettura piacevolissima e avvincente. Consigliato non solo agli appassionati di storia.

Piera Scudeletti – Circolo Letterario 6×4

Nota Biografica

Adele Marini, nata a Bergamo, vive e lavora a Milano. Giornalista professionista, specializzata in cronaca nera e giudiziaria, ha lavorato per importanti settimanali nazionali e collaborato a diversi quotidiani.

Romanzi:

  • Il Consulente (Mario Modica editore 1994)
  • Milano solo andata (Frilli Editore 2005), con cui ha vinto il premio Azzeccagarbugli 2006,
  • Naviglio blues (Frilli Editore 2008)
  • A Milano si muore così (Frilli Editore 2013), con cui ha vinto nuovamente il premio Azzeccagarbugli (2014) e il premio Mei per l’impegno contro le mafie.
  • Io non ci sto (Feltrinelli 2014)
  •  L’altra faccia di Milano (Frilli Editore 2016), firmato con l’agente del Sismi dal nome in codice “Gheppio

Saggi:

  •  I fondamentali della scrittura d’indagine (2010) – Editrice Milano Nera
  • Arriva la scientifica (2011), Editrice Milano Nera.
logo_bikepoint

Gli articoli di RecSando / Bicipolitana Network sono in linea grazie alle Convenzioni con gli esercizi commerciali che aderiscono al progetto #BikePoint  La mappa interattiva dei #BikePoint presenti sul territorio, viene costantemente aggiornata [visita la #MapHub] Diventa #BikePoint, compila il modulo di adesione
SCONTI E VANTAGGI AI SOCI DI N>O>I / RECSANDO / BICIPOLITANA NETWORKDIVENTA SOCIO

Listen to this article
Listen to
this article
Text to speech by Listencat
Text to speech
by Listencat