Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente



CON UN SORRISO


Per  tutti  quanti la vita è una sfida, una partita, un  insieme  di  avvenimenti, d'emozioni  di mutamenti.

Può succedere di tutto,  imprevisti sopratutto.

Ognuno sceglie un cammino ma, certe volte, gioca il destino.

Proprio un giorno all'improvviso, turbata, pallida in viso, mi son sentita dire da un dottore: "Mi spiace... Lei ha un tumore.
Devo al più presto operare, non c'e' altro da fare, bisogna intervenire, in fretta, cerchi di capire".

In quel momento molto confusa,ho cercato subito uno scusa, ho pensato "E' un errore" e ho chiesto
                                                              " Ricontrolli dottore"

 Poi, in preda a cattivi pensieri, piena di dubbi, senza piu' desideri, mi son chiesta "Perchè?  Perche' proprio a me?" 

Per  fortuna  amici e parenti,  vigili e sempre presenti,  mi han detto:  "Devi reagire, forza,   puoi,   devi guarire".

Così,  allo specchio,  guardando me stessa, ho espresso allora una promessa:
                              
    "Su, avanti, devi lottare, con un po di fiducia ce la puoi fare".

Anche perchè,  una partita non può considerarsi finita senza il tempo supplementare e soltanto l'arbitro la può fermare.

E, grazie al  cielo  e alla terapia,   per me i giorni ancora passano e via,    pur se piano proseguo il cammino...

...  CON UN SORRISO AFFRONTO IL DESTINO.


    (Montanaso Lombardo, 8 Dicembre 2016   -   Antonietta  Forletto)
Log in to comment

Il Salotto Letterario