Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

Nel mese di settembre l’Amministrazione Comunale ha avviato un tavolo di concertazione con Aler Milano (Azienda Lombarda Edilizia Residenziale) con lo scopo di ripristinare decoro, sicurezza e maggiore vivibilità delle case popolari presenti a Peschiera Borromeo.
Durante un primo incontro in data 4 settembre presso la sede Aler Milano, il Sindaco Caterina Molinari, l’Assessore ai Servizi alla Persona Antonella Parisotto e l’Assessore al Bilancio Orazio D’Andrea, hanno incontrato il Presidente Mario Angelo Sala con lo scopo di condividere una serie di interventi la cui urgenza è emersa grazie a diversi sopralluoghi effettuati dall’Amministrazione Comunale nei mesi precedenti presso le case popolari.
Il Sindaco Molinari dichiara: “Durante questo primo incontro abbiamo condiviso i dati raccolti grazie ai sopralluoghi effettuati dalla nostra giunta e dai nostri tecnici comunali, i quali hanno rilevato la situazione di degrado e mancanza di manutenzione nei quali vertono le case popolari di via Matteotti. Il Presidente Sala ha convenuto la necessità di un lavoro congiunto il cui scopo è quello di creare un rapporto di collaborazione attiva tra i nostri enti, funzionale al miglioramento delle condizioni abitative e quindi della qualità della vita dei cittadini”.
Il 21 settembre il Presidente Sala e lo staff tecnico Aler, sono stati accompagnati in un sopralluogo negli stabili peschieresi dal Sindaco Molinari, dagli Assessori Parisotto e D’Andrea e dai tecnici dei servizi sociali. Durante il sopralluogo sono emerse importanti necessità manutentive presenti da tempo, e che hanno generato negli anni una condizione di degrado significativo e mancanza di sicurezza per i condomini.
Il Sindaco Molinari dichiara: “Durante il sopralluogo abbiamo predisposto un iter di interventi che consentirà di attivare un piano manutentivo degli stabili. Saranno sgombrate due aree sottostanti alle case, che negli anni sono state utilizzate impropriamente come discariche abusive, così come altre aree comuni oggi invase da sporcizia o rifiuti ingombranti abbandonati. Verranno ripristinati i citofoni, il cancello elettrico e tutte le serrature dei cancelli di ingresso. Aler si è impegnata a collaborare per ripristinare lo stato dei luoghi attraverso interventi puntuali ed efficaci, grazie a una nuova e più proficua collaborazione con la nostra Amministrazione. Riteniamo che il lavoro congiunto e coordinato con Aler possa portare immediati benefici ai nostri cittadini, migliorandone le condizioni abitative e dando risposta a bisogni rimasti per troppo tempo senza risposta”.
Il tavolo di concertazione aperto con Aler consentirà inoltre di poter rispondere a breve all’emergenza abitativa attraverso un dialogo attivo coi Servizi Sociali. La collaborazione consentirà di ripristinare l’abitabilità delle case attualmente non abitate, creando così nuove possibilità di assegnazione alle famiglie in stato di bisogno, già in graduatoria e in attesa di alloggio popolare.
Log in to comment

Redazione RecSando

Da Aprile 2014 – La rete Civica - Recsando è  il giornale online dei cittadini del Sud Milano con iscrizione  presso il Trib. di Milano n.146 del 16/04/14.
La redazione di Recsando lavora per garantire il coordinamento delle informazioni, promuove  ricerche  e  approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi