Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

Proseguire e rafforzare le azioni in ambito educativo, così da garantire un'adeguata risposta alle esigenze delle scuole e delle Direzioni Didattiche, dei giovani, degli alunni e delle loro famiglie. Queste in sintesi le linee guida del Piano per il Diritto allo Studio per l'anno scolastico 2017/2018, approvato martedì 25 luglio in Consiglio Comunale, con il solo voto di astensione del gruppo del Partito Democratico.
Interviene sull'argomento il Sindaco, Marco Segala: “Sono particolarmente orgoglioso del lavoro della Giunta e della maggioranza in Consiglio: è la prima volta infatti dal 2012 che il Piano viene approvato entro il mese di luglio ed è la seconda volta che questa Amministrazione riesce a dare il via libera al documento ben prima dell'inizio delle lezioni. A tal proposito, permettetemi un ringraziamento particolare ad Alessandra Magro, il cui ottimo lavoro è stato apprezzato e riconosciuto anche dai banchi dell’opposizione.
Il Piano presentato dall’Amministrazione è il risultato di un lavoro svolto in stretta sinergia con tutti i soggetti che gravitano intorno al mondo della scuola: associazioni, comitati genitori e direzioni didattiche in primis. In particolare, abbiamo voluto concentrare la nostra attenzione su alcune tematiche importanti come il bullismo, l’uso delle nuove tecnologie, la sana e corretta alimentazione e l’educazione ambientale. Nel documento sono inoltre dettagliati i servizi di refezione e trasporto scolastico, con un ampio spazio dedicato alle attività di assistenza per le disabilità. Abbiamo inserito una serie di progetti didattici innovativi e naturalmente il dettaglio delle risorse complessive destinate all'educazione scolastica e ai servizi connessi.
Su quest'ultimo punto e nonostante la difficile situazione economica, abbiamo messo a disposizione ingenti risorse, sia per l’attività formativa, sia per le manutenzioni. Per ciascun istituto sono stati stanziati 70.000 euro per finanziare le attività previste dal Piano; sarà inoltre potenziata la connettività delle 8 linee di trasmissione dati nei plessi scolastici per un valore di 58.000 euro. A 160.000 euro ammonta invece l'investimento per le scuole dell’Infanzia paritarie di Zivido e Sesto Ulteriano. In tema di manutenzione degli edifici scolastici, sono stati effettuati diversi interventi strutturali, tra cui: rimozione dell’amianto dal tetto della scuola di via Giovanni XXIII°; rifacimento del vialetto della scuola di via Deledda; realizzazione del bagno per disabili nella scuola di via Cavalcanti e rifacimento di un intero blocco di bagni alla Montessori. Entro il mese di settembre è previsto inoltre il rifacimento del tetto nella scuola di via Gogol. A tutto questo, si aggiunge naturalmente la manutenzione ordinaria degli immobili, per la quale abbiamo destinato quasi 350.000 euro nel biennio 2017/2018.
Sono molto contento del risultato ottenuto e soprattutto ho apprezzato lo spirito di collaborazione di parte della minoranza che ha colto la nostra volontà di condividere con tutte le forze politiche la predisposizione di interventi che riguardano tutti e che mirano al benessere della collettività. Abbiamo voluto cambiare metodo e in futuro cercheremo ulteriori forme di coinvolgimento con tutti i soggetti interessati, anche attraverso la costituzione di tavoli di monitoraggio permanente per verificare l'efficacia dei progetti e la qualità complessiva dell'offerta formativa che il sistema scolastico sangiulianese deve sempre garantire.
Riteniamo che investire sui più piccoli e sui più giovani sia la migliore forma di investimento per il futuro. Quello che oggi seminiamo darà frutti preziosi domani: se oggi puntiamo su educazione, istruzione e formazione, domani avremo sicuramente cittadini migliori, più attenti e responsabili.”
Log in to comment

Redazione RecSando

Da Aprile 2014 – La rete Civica - Recsando è  il giornale online dei cittadini del Sud Milano con iscrizione  presso il Trib. di Milano n.146 del 16/04/14.
La redazione di Recsando lavora per garantire il coordinamento delle informazioni, promuove  ricerche  e  approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi