Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

Il 18 aprile, nella sala giunta del Comune di San Giuliano Milanese alle ore 20:00 è avvenuto un incontro epocale, qualcosa che sarà a nostro avviso ricordato come il giorno che ha sancito l'inizio di un nuovo modo di vivere la città.

Alla fine del mese di Marzo, abbiamo parlato del nostro progetto all'Assessore Mariagrazia Ravara.
Era un sabato mattina.

Ci siamo incontrati a "AL VILLAGGIO BOTTEGA STORE" di Alessandro Giust, illustrando questa idea, ovvero quella di creare una rete di esercizi commerciali convenzionati con RecSando / Bicipolitana Network che oltre a fornire vantaggi e sconti per i soci dell'associazione diventavano i promotori per posizionare delle rastrelliere per legare le biciclette davanti alle loro vetrine e favorire in questo modo i consumi al chilometro zero. Il progetto è in realtà molto più articolato, oltre a questo ogni esercizio commerciale dovrà mettere a diposizione una pompa per gonfiare le ruote delle biciclette e se possibile rendere disponibile delle prese USB per ricariche gli smarthphone e reti wifi accessibili per il consumatore.
Il ruolo di RecSando / Bicipolitana è quello di creare sinergia, di creare rete, di istituire un patto di collaborazione con le Amministrazioni Comunali del Sud Est Milano per fare in modo che l'esercizio commerciale che si convenziona con la rete civica RecSando possa chiedere che venga tolto un posto auto per lasciare lo spazio al posizionamento di una rastrelliera. (un posto auto occupa lo spazio di 10 biciclette)
Abbiamo pertanto iniziato un dialogo con il Comune di San Donato Milanese e di San Giuliano Milanese, per fare in modo che i negozi convenzionati con RecSando Bicipolitana potessero chiedere il posizionamento di una rastrelliera al posto di un parcheggio auto.

                                          (1 auto occupa lo spazio di 10 biciclette - #BikeEconomy)


                                                  10 bicilette = + business - inquinamento + salute

Quello che insieme vogliamo portare avanti è un progetto ambizioso che permetterà ai commercianti di non dover pagare la tassa di occupazione del suolo pubblico, in quanto promotori del consumo al km0, della riduzione del traffico, della riduzione della C02 e delle polveri sottili. In questo modo il Comune non dovrà pagare la penale all'Europa per il superamento della soglia del PM10. Attraverso questo patto di collaborazione che RecSando / Bicipolitana Network vuole portare avanti con le amministrazioni comunali del Sud Est Milano, vogliamo realizzare non solo a parole l’attuazione di #buonepratichedifuturo.


Vogliamo ringraziare Il Comune di San Giuliano Milanese e i tutti i commercianti che hanno partecipato e mostrato interesse per il progetto.
 

Questo è stato possibile perchè c'era voglia di fare questo incontro, lo si respirava, era nell'aria. Volevo ringraziare soprattutto l'Assessore MariaGrazia Ravara perchè è bastato incontrarsi un giorno, un sabato mattina Alvillaggio bottega-store indipendente di Alessandro detto "Marco Emilio Lepido" per creare una bellissima intesa che ha permesso a tutti di capire che il vero modo per incentivare il consumo al chilometro zero e abbattere l'inquinamento e il traffico era proprio quello di dar vita ad un grande network di relazioni, di scambi, di vantaggi di aiuti reciproci, e che l'unico modo veloce per farlo era organizzare un incontro con tutte le parti coinvolte. #GrazieDavvero #sangiulianomilanese

Il Progetto #BikePoint



Convenzioni #BikePoint


Staff RecSando & Bicipolitana Network
Log in to comment

Redazione RecSando

Da Aprile 2014 – La rete Civica - Recsando è  il giornale online dei cittadini del Sud Milano con iscrizione  presso il Trib. di Milano n.146 del 16/04/14.
La redazione di Recsando lavora per garantire il coordinamento delle informazioni, promuove  ricerche  e  approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi