Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

La Campagnetta è diventata dei sandonatesi

Questa mattina (9 agosto0 2017, ndr) è stato sottoscritto l’atto notarile che sancisce il passaggio al Comune dell’area verde alle spalle di via Di Vittorio

Una nuova tappa verso il Parco Gustavo Hauser.Oggi è stato sottoscritto l’atto di permuta che stabilisce il passaggio della Campagnetta al Comune a fronte della cessione di un’area in via Ravenna. Il documento notarile è stato firmato questa mattina a San Giuliano Milanese nello studio del notaio Francesco Lacchi dal Dirigente dell’area tecnica, Giovanni Biolzi, e dal proprietario dell’area alle spalle di via Di Vittorio, Francesco Cavagna.

Leggi tutto...

Log in to comment

Pollice in su per la pulizia in città

Riscontri positivi per i servizi di nettezza urbana e di raccolta e smaltimento dei rifiuti. È quanto emerge dall’indagine curata da Ipsos Loyalty su incarico di Amsa

Promossi con merito. È il risultato complessivo dell’indagine di customer satisfaction – curata da Ipsos Loyalty, su incarico di Amsa – relativa ai servizi di nettezza urbana e di raccolta e smaltimento dei rifiuti. Il sondaggio è stato perfezionato nella prima metà di luglio. Nell’arco di due settimane 160 utenti sandonatesi sono stati intervistati telefonicamente per misurare il grado di soddisfazione circa l’operato del gestore che cura la pulizia cittadina “in toto”.

Leggi tutto...

Log in to comment

Cantieri aperti per un patrimonio arboreo sicuro

Dalla valutazione delle condizioni strutturali di 159 piante evidenziata la necessità di rimuoverne 17. I lavori proseguiranno per una settimana

Sono 17 gli alberi che saranno abbattuti nei prossimi giorni tra Metanopoli, il Concentrico e Bolgiano. Un intervento necessario per ridurre i rischi di cedimento. Su 159 piante analizzate nelle scorse settimane, 17 sono risultate a “elevato” rischio fitostatico, ovvero in classe D secondo la metodologia di indagine Visual Tree Assessment (valutazione visiva dell’albero su basi biomeccaniche). Durante i sopralluoghi effettuati con il controllo visivo e con indagini strumentali, gli esemplari hanno mostrato segni, sintomi e difetti tali da rendere necessario l’intervento per ridurne il livello di pericolosità e il rischio di caduta.

Leggi tutto...

Log in to comment

Diserbo strade: gli interventi ora sono manuali

Decespugliatori all’opera per mantenere il decoro urbano, tutelando l’integrità dell’ambiente

Guerra aperta alle erbacce, ma nel rispetto dell’ecosistema. L’Amministrazione comunale e Amsa – società che gestisce i servizi per l’igiene e il decoro urbano – fanno sapere che il diserbo di aiuole e marciapiedi, attualmente, è realizzato con attrezzature manuali e meccanizzate (decespugliatori). La decisione arriva dopo l’entrata in vigore del decreto legislativo 15 febbraio 2017, che ha recepito le direttive dell’Unione Europea in materia di utilizzo sostenibile dei pesticidi e dell’immissione di prodotti fitosanitari.

Leggi tutto...

Log in to comment

Proposta Civica Benemerenza al Vice-Comandante della Polizia Locale Massimo Iussa

Il Presidente del Circolo Territoriale ''Giorgio Almirante'' di Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale di San Donato Milanese Guido Massera, a nome di tutti gli iscritti/militanti, ha protocollato, nei giorni scorsi, una richiesta al Sindaco della nostra città per la concessione della Civica Benemerenza al Vice-Comandante della Polizia Locale Massimo Iussa che ha perso la vita nel pieno svolgimento della Sua attività istitituzionale.

Un grazie particolare al CC Cesare Mannucci che ha immediatamente colto il nostro invito e questa mattina ha protocollato una mozione a supporto delle nostra richiesta, che verrà discussa nella seduta del prossimo Consiglio Comunale.

E' nostra ferma intenzione ricordare il sacrificio di Massimo e riteniamo quanto sopra un atto dovuto.

SDM, 20.VII.2017

Log in to comment

CS – Campagnetta: via libera alla bonifica

Il Dirigente dell’Ufficio Tecnico questa mattina ha approvato il progetto per bonificare e mettere in sicurezza l’area verde alle spalle di via Di Vittorio

Approvato a poche settimane dal deposito. Il Piano operativo di bonifica per la Campagnetta è stato ratificato formalmente questa mattina. Il Dirigente dell’area tecnica del Comune ha siglato l’atto che certifica il via libera al Pob presentato a fine maggio da ICN, società proprietaria dell’area alle spalle di via Di Vittorio.

«Con questo nuovo passaggio formale – spiega il Sindaco Andrea Checchi – il percorso di riqualificazione della Campagnetta procede come pianificato. Anche ieri sera, nella prima seduta del nuovo Consiglio comunale, abbiamo ribadito la nostra intenzione di trasformare l’area verde che lambisce via Di Vittorio nel Parco Gustavo Hauser. Ciò avverrà grazie a una progettazione partecipata che vedrà il coinvolgimento diretto dei cittadini del quartiere».

San Donato Milanese, 14 luglio 2017

Log in to comment

Inviato: 17/07/2017 22:54 da Fabrizio Cremonesi #4466
Avatar di Fabrizio Cremonesi
Io mi domando perché la riqualificazione della Campagnetta e la sua progettazione partecipata di un Parco Urbano che, come ha asserito il nostro Sindaco durante la presentazione del suo programma di governo, prevede un percorso ciclopedonale che va da NOCETUM fino a VIBOLDONE, ovvero il sentiero dei MONACI, deve coinvolgere solo i cittadini del quartiere? La città deve essere pensata nel suo insieme, la Campagnetta deve essere collegata con il resto della città e del sud est Milano. Voi cosa ne pensate ? Devono essere solo i cittadini del quartiere ad essere coinvolti nella progettazione partecipata ?

CS – Sargenti alla guida del Consiglio Comunale

Ieri sera, nel corso della seduta d’insediamento della nuova consiliatura, l’ex Assessore nominato Presidente dell’assemblea cittadina. Succede a Luca Biglino

Matteo Sargenti  (nella foto) Presidente del Consiglio Comunale. Così ha deciso, ieri sera, l’assemblea cittadina nel corso della seduta d’insediamento. Il neopresidente – che nel precedente mandato ha rivestito il ruolo di Assessore – succede a Luca Biglino, che parteciperà ai lavori consiliari nelle file della Maggioranza e come componente della Commissione Elettorale.

Sargenti – a cui, nel corso della consiliatura spetterà l’onere e l’onore di rappresentare e presiedere il Consiglio, coordinandone i lavori – è stato eletto con 21 voti a favore, un astensione e un voto nullo. L’assemblea ha scelto anche i propri rappresentanti per due Commissioni. Per la Commissione Elettorale sono stati nominati Luca Biglino, Rocco Braccolino e Marco Menichetti. Desiree Giuliano e Giacomo Paiano, invece, sono stati scelti per la Commissione per la nomina dei giudici popolari.

«Ringrazio voi tutti – ha dichiarato Sargenti rivolgendosi ai colleghi Consiglieri – per avermi scelto a ricoprire questo importante ruolo. Un ringraziamento particolare, naturalmente, va al mio predecessore Luca Biglino e al gruppo di Maggioranza che ha proposto il mio nome, riponendo piena fiducia in me. Nostro compito è servire la comunità e, mai come ora, è necessario che il Consiglio torni a rappresentarne il fulcro. In questo percorso di riconferma del ruolo cardine del Consiglio rivolgo un invito a tutti i sandonatesi affinché rappresentino, per noi Consiglieri, un pungolo costante».

San Donato Milanese, 14 luglio 2017

Log in to comment

CS – Pronta la nuova squadra di governo

Questa mattina il Sindaco ha presentato ai dipendenti dell’Ente i componenti della Giunta. In serata, appuntamento con il Consiglio per l’avvio della legislatura 2017/22

Prima della presentazione in Consiglio ha voluto presentarli alle persone con cui lavoreranno fianco a fianco nei prossimi anni. Questa mattina il Sindaco Andrea Checchi ha svelato i nomi dei componenti della nuova Giunta ai dipendenti dell’Ente. La scelta del primo cittadino, al suo secondo mandato, è per rimarcare la volontà di confermare e rafforzare il rapporto di fiducia tra amministratori e amministrativi. «In linea di continuità con il primo mandato – spiega Checchi – cercheremo di lavorare in sintonia con la struttura, ben consapevoli delle professionalità presenti e del rispetto dei ruoli. Come Giunta, inoltre, ci avvarremo del sostegno di un gruppo eterogeneo di Consiglieri. Quelli con maggior esperienza saranno valida guida per quanti si misureranno per la prima volta con un incarico istituzionale».

Il nuovo esecutivo sandonatese è così composto:

Sindaco
Andrea Checchi
deleghe: Città metropolitana, Agenzia per la Casa, Sicurezza e Coesione Sociale, Patrimonio, Edilizia, Legalità e Piano Sociale di Zona

Assessori
Gianfranco Ginelli (Vicesindaco)
deleghe: Urbanistica, Mobilità e Trasporto Pubblico, Piano Parcheggi

Andrea Battocchio
deleghe: Lavori Pubblici, Sport, Orti Urbani, Tutela Animali

Angelo Bigagnoli
deleghe: Bilancio, Tributi, Partecipate

Francesco De Simoni
deleghe: Cultura, Protagonismo Giovanile, Innovazione, Cittadinanza Attiva e Partecipazione

Chiara Papetti
deleghe: Risorse Umane, Servizi Sociali, Biblioteche, Ecologia, Arredo Urbano

Cristina Amianti
deleghe: Istruzione, Servizi Educativi, Salute e Ben-essere, Tempi e Orari, Pari Opportunità, Protezione Civile

Serenella Natella
deleghe: Attuazione Programma, Quartieri, Eventi, Commercio, Attività Produttive, Politiche del Lavoro, Formazione

Il Sindaco ha individuato anche un Consigliere delegato, come previsto dall’articolo 22 dello Statuto comunale. Si tratta di Francesco Puliti, che affiancherà il primo cittadino in materia di Comunicazione.

In serata il Sindaco presenterà la squadra di governo al Consiglio Comunale che si insedierà, dando l’avvio ufficiale ai lavori per la “legislatura” 2017/22. Dall’appuntamento serale uscirà il nome del Consigliere che nei prossimi anni guiderà l’assemblea cittadina, quale Presidente. Con la nomina di alcuni Assessori tra gli eletti al Consiglio, la composizione di quest’ultimo subirà alcune modifiche (vedi nel dettaglio la Maggioranza e la Minoranza)

«Le sfide che ci attendono – ha concluso Checchi – sono molte e complicate. Le affronteremo con impegno, facendo tesoro del lavoro realizzato nel primo quinquennio. Per diversi temi, su tutti il rilancio del Parco Mattei, quanto fatto durante lo scorso mandato ci pone nelle condizioni di poter concretizzare in tempi ragionevoli risultati attesi non solo da chi ci ha confermato alla guida della città, ma da parte di tutta la comunità. Attraverso il nostro operato cercheremo anche di ricreare quel clima di fiducia verso la politica che le ultime elezioni hanno evidenziato essere in declino. In questo percorso sarà importante poter contare sul contributo dei rappresentanti di Minoranza che, pur nella differenza di idee e opinioni, sono sicuro garantiranno un valido apporto».

San Donato Milanese, 13 luglio 2017

Log in to comment

Tutti a Bolgiano al Centro Sportivo Ravaglia per un evento di Pugilato

venerdì 21 LUGLIO 2017 dalle ore 19,00 al Centro Sportivo Ravaglia in località Bolgiano a San Donato Milanese per la prima edizione del  BOXING & MUSIC

EVENTO GRATUITO organizzato dall'ASSOCIAZIONE PUGILISTICA OTTAVIO TAZZI 1928


L’ASSOCIAZIONE PUGILISTICA OTTAVIO TAZZI 1928, vuole concludere il suo positivo primo semestre 2017, che l’ha vista ancora una volta tra le prime due nella classifica della Lombardia e tra le prime trenta nella classifica Italiana, in maniera eccellente.

Leggi tutto...

Log in to comment

Il nuovo Consiglio Comunale si insedia

Convocata la prima seduta dell’organo consiliare. All’ordine del giorno: il giuramento del Sindaco, l’elezione del Presidente e la presentazione della squadra di Governo

Il nuovo mandato è pronto a iniziare ufficialmente. Dopo l’insediamento del Sindaco, con la proclamazione avvenuta il 27 giugno, è pronto a insediarsi anche il nuovo Consiglio Comunale. La prima seduta dell’assemblea cittadina è stata convocata questo pomeriggio per giovedì 13 luglio alle 20.30.
I punti all’ordine del giorno saranno sei. Ad aprire la seduta sarà l’esame delle condizioni di eleggibilità e compatibilità del Sindaco e dei Consiglieri. Si proseguirà, quindi, con il giuramento dal parte del primo cittadino. Dopo l’elezione del Presidente del Consiglio Comunale, il Sindaco presenterà all’assemblea i componenti della Giunta. L’appuntamento si chiuderà con la scelta dei membri della Commissione Elettorale e della Commissione per la formazione degli elenchi dei giudici popolari.
Il Consiglio sarà composto da 24 Consiglieri: 15 di Maggioranza e 9 di Minoranza. A sedere nei banchi di Maggioranza saranno Chiara Papetti, Andrea Battocchio, Matteo Sargenti, Emanuele De Carolis, Gianfranco Ginelli, Francesco De Simoni, Angelo Bigagnoli, Rita Ubertini, Serenella Natella, Andrea Pasqualini, Luca Biglino, Francesca D’Ingianna, Nicoletta Conversi (Partito Democratico), Francesco Puliti (Noi per la Città) e Carlo Barone (SandoLab). La Minoranza sarà composta da Cesare Mannucci (coalizione Forza Italia, Fratelli d’Italia, Lega Nord), Gina Falbo (coalizione San Donato Milanese ci Piace, Insieme per San Donato, San Donato Vola), Marco Menichetti (San Donato Riparte), Desiree Giuliano (Movimento 5 stelle), Luca Vassallo, Giacinto Calculli (Forza Italia), Simona Ghilardi (Lega Nord), Giovanni Di Pasquale (San Donato Milanese ci piace) e Vincenzo Di Gangi (Insieme per San Donato).
«L’inizio di questa legislatura – commenta il Sindaco Andrea Checchi – purtroppo coincide con un momento di grande dolore per la città e per i dipendenti dell’Ente. Nel dare il benvenuto ai nuovi Consiglieri e a quelli riconfermati auguro a tutti buon lavoro nel segno di un confronto politico che contribuisca a restituire serenità all’intera comunità».

Log in to comment

L’Amministrazione presente a entrambe le esequie

Domani i rappresentanti dell’Ente presenzieranno alle due cerimonie funebri per Massimo Iussa e Massimo Schipa

Le cerimonie funebri per Massimo Iussa e Massimo Schipa sono entrambe in programma domani pomeriggio. Quella del Vicecomandante Iussa si svolgerà nella Cattedrale di Lodi alle 15.30.

La funzione per l’agente Schipa è in programma alle 15 nella chiesa  San Donato Vescovo e Martire.

Nel rispetto delle volontà delle famiglie, l’Amministrazione presenzierà ad entrambe le esequie.

A poche ore dalla straziante giornata di domani il Sindaco Andrea Checchi intende porre fine alle speculazioni apparse negli scorsi giorni sui canali social e rilanciate anche da qualche mezzo d’informazione. «Dispiace – spiega Checchi – che su una vicenda di questa portata, qualcuno abbia diffuso informazioni e supposizioni totalmente prive di fondamento, dipingendo un quadro che non trova alcun riscontro nella realtà. Non scendendo nei dettagli per non violare il silenzio imposto dalle indagini in corso, mi sento in dovere di smentire categoricamente che nel Comando, e più in generale in Municipio, esistano situazioni “fuori controllo” come qualche individuo ha espresso senza mezzi termini. Nessuna prevaricazione, tanto meno turni massacranti o continui dissidi sarebbero tollerati. In primis, dalla struttura costituita da dipendenti con un alto senso del dovere e rispetto delle istituzioni e, tantomeno, da noi Amministratori che poniamo come valore fondante delle nostre azioni il rispetto delle persone e delle regole».

«Massimo rispetto per chi non c’è più e per i loro famigliari – continua Checchi – ma anche grande attenzione per le persone che all’interno dell’Ente si trovano a elaborare questo duplice lutto». Per questo, per lo staff del Comando e per i dipendenti del Comune prosegue l’attività di sostegno psicologico, avviata subito dopo la tragedia.

Nel chiudere la sua riflessione il Sindaco affida agli inquirenti e alla Magistratura il compito di delineare i dettagli della vicenda. «Solo loro – conclude il primo cittadino – sono titolati e hanno gli strumenti per ricostruire questa tragedia. Le chiacchiere da bar che si sono lette in questi giorni non rendono onore alla nostra comunità e vanno solo ad aggravare il dolore di due famiglie».

San Donato Milanese, 4 luglio 2017

Log in to comment