Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

SAN DONATO MILANESE

San Donato, San Donato.
In questa ricca pianura
ti sei fermato,
ti sei abbassato e l'hai
baciato.

Per volere, di Dio la tua
Chiesa si è creata.

A poco la volta il quartiere
si è allargato.
Una città... grande sei diventato.
Il nome di San Donato
ti fu dato.

Il lavoro, non è mai mancato.
A poco a poco ti sei popolato,
gente da qualsiasi parte è arrivata.
Cultura e ricchezza, ti hanno portato.

Le strade sono tutte sistemate
di giardini aiuole, monumenti
... di alberi e con tanto verde,
sei stato adornato.

Con i nostri sacrifici una bella città
sei diventato.
.
Ora sta a noi come curarti, rispettarti
e amarti,

cicche e carta negli appositi cestelli,
va buttata.
La differenziata va rispettata.
Il vandalismo deve essere evitato.
Oggi e tempo di crisi e quello che si distrugge è un vero peccato.

Calogero Riggio.

Log in to comment

Il Salotto Letterario